music and future

Jeeg robot d’acciaio si fa musica, ecco La Ballata di Hiroshi

La Ballata di Hiroshi jeeg-robot-ilenia-pastorelliROMA – Ispirato “Lo chiamavano Jeeg Robot” è online il video ufficiale di La Ballata di Hiroshi. Girato dal regista Domick Tambasco con la fotografia di Paolo Hanzo Morretta, il video vede come protagonista l’attrice Ilenia Pastorelli. L’attrice interpreta con passione e intensità questa ballata, il cui testo è stato scritto da Fabio Di Ranno e Nicola Guaglianone. Le musiche sono a cura di Fabio Di Ranno e Dario Vero, solido team al lavoro su tanti progetti anche per tv e cinema. “Lo chiamavano Jeeg Robot”,  film campione di incassi, ha vinto sette David di Donatello e due Nastri d’argento.

La Ballata di Hiroshi, il video

Nel film, omaggio alla serie manga e anime “Jeeg robot d’acciaio”, Alessia, la protagonista femminile crede che Hiroshi Shiba – l’eroe della serie – esista nel mondo reale. Lo identifica con Enzo, il protagonista, interpretato da Claudio Santamaria. La canzone rilegge la pellicola in pochi minuti di parole e musica. Unisce e gioca con generi e stili musicali. C’è il mood da anime giapponese insieme al pop italiano delle soundtrack anni ‘70. Non manca la tradizione delle ballate romane.

La Ballata di Hiroshi, Roma protagonista

Roma è al centro della scena anche nel videoclip. La protagonista attraversa alcuni dei luoghi simbolo della Capitale come il Ponte della Musica del quartiere Flaminio, Castel Sant’Angelo e Piazza del Popolo, ma anche la fredda e dura periferia di Corviale, trasmettendo i contrasti e le contraddizioni di questa città.

La Ballata di Hiroshi, Ilenia Pastorelli

Ilenia Pastorelli, attrice romana, ha debuttato sul grande schermo proprio nel film “Lo chiamavano Jeeg Robot” ottenendo grossi consensi da critica e pubblico per la sua prova attoriale. Per la sua interpretazione viene candidata ai David di Donatello 2016 come migliore attrice protagonista, risultando la vincitrice. Nel 2016 è la protagonista assieme a Raoul Bova del videoclip di Biagio Antonacci dal titolo One Day. Sempre nello stesso anno è una delle interpreti del nuovo film di Laszlo Barbo, dal titolo Niente di serio. Da luglio 2016 debutta come conduttrice televisiva presentando assieme a Fabrizio Biggio il programma di approfondimento cinematografico Stracult, in onda su Rai 2.