Un iPhone rimasto in un lago ghiacciato per un anno, funziona ancora

Michael Guntrum, di Knox aveva perso il suo cellulare lo scorso Marzo 2015, mentre stava pescando in un laghetto la cui temperatura era di -25 gradi

iphone 8 ricarica wirelessROMA – Un uomo, al quale era caduto il cellulare dentro un laghetto ghiacciato nel quale stava pescando, era ormai convinto di aver perso per sempre il suo iPhone. L’iPhone, è stato invece trovato un anno dopo e funziona ancora. Michael Guntrum, di Knox, Pennsylvania, aveva perso il suo cellulare lo scorso Marzo 2015, mentre stava pescando in un laghetto la cui temperatura era di -25 gradi. In un’intervista per Buzzfeed, ha raccontato che dopo essersi piegato per staccare un pesce dalla canna, il suo iPhone era caduto nel buco dal quale stava pescando. A settembre di quest’anno però, il lago è stato prosciugato.

Dopo che l’acqua è stata prosciugata del tutto, l’ingegnere meccanico Daniel Kalgren, stava esplorando il letto del lago con un metal detector. Kalgren, è riuscito in questo modo a trovare l’iPhone di Guntrum sotto 15 centimetri di fango, con tanto di custodia ancora intatta.

Daniel, ha preso il cellulare e l’ha portato a casa, l’ha messo dentro una ciotola di riso e ha aspettato che si asciugasse per bene. In seguito, ha messo l’iPhone in carica e ha scoperto che funzionava ancora. Kalgren, è riuscito a risalire al numero del proprietario e l’ha immediatamente chiamato per dargli la notizia.

Guntrum, ormai ha comprato un cellulare nuovo, ma i suoi piani sono quelli di dare il suo iPhone 4, ormai tornato come nuovo, alla sua mamma.

Fonte: metro.co.uk