salute

Secondo un ultimo studio, le donne riescono a superare raffreddori e tosse meglio degli uomini

Roma – La prossima volta che la vostra dolce metà si lamenterà per un mal di gola o per un raffreddore, potrebbe in realtà non stare esagerando. Effettivamente, da un nuovo studio è emerso che gli uomini sarebbero più deboli nel combattere malattie stagionali, come raffreddori e tosse. Secondo un’ultima ricerca, condotta dalla Royal Holloway University of London, alcune malattie infettive sarebbero addirittura più dannose per gli uomini che per le donne.

Questo significa, che gli uomini possono essere colpiti in maniera più forte dalle infezioni e potrebbero presentare sintomi più gravi rispetto al gentil sesso. Francesco Ubeda, co autore della ricerca, ha spiegato: “I virus, sembrano evolversi in maniera meno dannosa all’interno delle donne, nel tentativo di preservare la popolazione femminile. L’intenzione del virus infatti, è quella di passare di madre in figlio, tramite allattamento al seno o semplicemente nel momento del concepimento.”

Secondo quanto riportato da ‘New Scientist’, gli uomini, contagiati da più malattie tra cui varicella e tubercolosi, sono più soggetti alla morte rispetto alle donne. Vincent Jansen, co autore del Dottor Ubeda, ha spiegato che i virus sono in grado di capire se il corpo in cui si trovano è maschile o femminile, rilevando alcune differenze, tra cui quelle ormonali – nonostante non sia ancora chiaro in che modo riescano a farlo. Quello che ha spiegato il Dottor Jansen, è che una soluzione possibile potrebbe essere quella di ‘far pensare al virus di trovarsi all’interno di un corpo femminile, in modo che il virus intraprenda un diverso corso d’azione’. Quindi è tutto vero gente, l’influenza maschile è in realtà più grave rispetto a quella femminile!

Fonte www.indy100.com