spettacolo

Ancora guai sulla Walk of Fame. Vandalizzata la stella di Mariah Carey

vandalizzata la stella di Mariah CareyROMA – Ancora guai sulla Walk of Fame. Questa volta è stata vandalizzata la stella di Mariah Carey. Dopo il disastroso Capodanno con un playback che ha fatto discutere, la cantante riceve una critica non da poco.

Come si può vedere dalla foto, qualcuno ha aggiunto un punto interrogativo accanto al nome della popstar. Ancora sconosciuti i motivi del gesto ma la polizia sta già indagando. Probabilmente il live di Capodanno ha qualche relazione con l’apparizione del punto interrogativo. Un simbolo che, forse, vuole mettere in dubbio il talento e le ultime performance della diva.

Il colpevole, in ogni caso, si sarebbe fatto notare sui social e così da lì sono partite le ricerche. Si starebbe anche pensando a James Otis, l’uomo che  ha distrutto qualche tempo fa la stella di Donald Trump. Cosa certa è che per ripulire il danno serviranno circa 1.500 dollari.

Vandalizzata la stella di Mariah Carey ma arriva quella di Amy Adamsvandalizzata la stella di Mariah Carey

Come di consueto, se una stella viene vandalizzata un’altra arriva sulla Walk of fame. Questa volta il riconoscimento è andato ad Amy Adams, apprezzata per i suoi recenti ruoli in Batman v Superman: Dawn of Justice di Zack Snyder, Animali notturni di Tom Ford e soprattutto, dice la critica, grazie al ruolo da protagonista in Arrival di Denis Villeneuve che uscirà nelle sale italiane il prossimo 19 gennaio.

Impossibile non citare, poi, le cinque nomination agli Oscar i due Golden Globe vinti nel 2014 e nel 2015, rispettivamente per American Hustle e Big Eyes.

Alla cerimonia sulla Walk of Fame erano presenti anche il collega Jeremy Renner e la la figlia Aviana Olea, nata nel 2010 dalla relazione con l’attore e artista Darren Le Gallo.