spettacolo

Mick Jagger avrebbe scritto una biografia ma non ha nessuna intenzione di pubblicarla

mick jagger nuova fiammaRoma – Sembra proprio che il frontman dei Rolling Stones, abbia scritto una biografia di 75,000 parole e che però si rifiuti di pubblicarla. E’ stato proprio lo scrittore e produttore John Blake, ad affermare che questa biografia esiste e che ‘è nascosta in un posto sicuro’. Blake afferma, che la biografia è stata scritta verso la fine degli anni ’70 e che mostra ‘un lato diverso di Mick, più tranquillo sicuramente della caricatura odierna’.

Secondo quanto riporta Blake, per Jagger sarebbe stato molto difficile scrivere il libro perché ‘tutti gli anni di droga e stravizi hanno influito sul cervello in maniera molto negativa, portandolo a non ricordarsi quasi nulla’. Quando finalmente nei primi anni ’80 il libro fu completato, fu rifiutato dalle case editrici perché ‘era troppo poco spinto su temi riguardanti droghe e sesso’.

Blake descrivendo la biografia, l’ha definita come ‘un piccolo capolavoro’, aggiungendo ‘che offre una visione dei Rolling Stones nel periodo in cui erano ancora spinti dall’idealismo, dal fuoco e dalla giovinezza’. Il motivo principale per cui la biografia non verrà mai pubblicata, è che rileggendola Jagger, ha affermato di non ricordarsi di averla mai scritta e che non ha nessuna intenzione che venga pubblicata. Anche il manager dei Rolling Stones, Joyce Smyth, ha espresso il suo pensiero. “Blake, mi ha scritto più volte chiedendomi il permesso di poter pubblicare la biografia, ma la risposta è stata sempre la stessa: Non può, perché non è sua e lui accetta questa decisione”.

Fonte www.nme.com