fotogallery

“Sex And The City” o “Desperate Housewives”? Ecco come festeggiare la Festa della donna

DALLA COMPAGNIA ALLA “SEX AND THE CITY” ALLE “DESPERATE HOUSEWIVES”.
DIMMI CHE AMICHE HAI E TI DIRÒ COME FESTEGGIARE LA FESTA DELLA DONNA

Le italiane riscoprono il piacere di vivere le feste nella propria casa.
In occasione dell’8 marzo le priorità delle donne del bel Paese sono zero stress, amiche e risate.
Ecco i consigli degli esperti su come festeggiare a seconda delle caratteristiche delle amiche.

come festeggiare la festa della donnaROMA – Addio spogliarelli, notti brave e serate in discoteca, il mood con cui si celebra l’8 marzo è cambiato. L’ultimo trend è festeggiare tra le mura domestiche (82%), condividere, nel giorno dedicato a tutte le donne, il proprio tempo con le amiche storiche (72%) e trascorrere insieme la serata per una cena (82%) o anche un aperitivo (68%). Una tendenza che vede estimatrici anche le celebrities d’Oltreoceano: come riporta il sito Harpersbazaar.com, Taylor Swift e Selena Gomez sono delle forti sostenitrici delle feste tra le mura domestiche ballando e divertendosi in cucina.

Ma a fare la differenza è il mood del festeggiamento che varia a seconda delle caratteristiche della compagnia tutta al femminile: dalle amiche tutte lustrini, super glamour e amanti dello stile metropolitano alla “Sex and the City”, alle donne in carriera alla “The Good Wife”, oppure mamme apprensive alla “Desperate Housewives” che si concedono una sera tutta per loro. Dimmi che amiche hai e ti dirò quale sarà l’anima della serata.

È quanto emerge da uno studio condotto dall’Osservatorio Sanbittèr Aperitivo Cool Hunting, effettuato con metodologia WOA (Web Opinion Analysis) su un panel di 180 tra esperti di Bon Ton e party planners, per capire come festeggiare il giorno dedicato alle Donne, attraverso un monitoraggio online sui principali social network, blog, forum e community dedicate.

COME FESTEGGIARE LA FESTA DELLA DONNA

Le “Sex and the City”. Diventate maggiorenni guardando a ripetizione le puntate con protagoniste Carrie Bradshaw e le sue tre amiche, le donne che si riconoscono nella serie tv cult ambientata a New York, vivono seguendo un unico mantra: shopping, divertimento e amore senza impegno. Per loro la festa perfetta deve essere super glamour (67%), con un aperitivo che segua le ultime tendenze del food (59%) e musica lounge (54%). Per rivivere le atmosfere della Big Apple nel salotto di casa. Il dress code? Abbasso la sobrietà e il look da ufficio (59%) e largo a fantasie cromatiche con cui manifestare la proprio personalità (61%).

Sul lato opposto ci sono invece le amiche alla “Desperate Housewives”: sono le storiche amiche del quartiere con cui, tra un cocktail ed un altro, si snocciolano intime confessioni (45%) e ricordi di infanzia (38%).

Non sono interessate agli eccessi e basta un aperitivo in confidenza con cui staccare per qualche ora dalla famiglia, coccolate da musica soft (39%) e magari un film romantico da vedere insieme (43%).

Donne in carriera e con l’agenda talmente piena da aver richiesto una programmazione di mesi, le amiche in stile “The Good Wife”, proprio come le protagoniste avvocato della serie tv, rispondono ad una sola priorità: confermare la propria indipendenza ed autonomia sul lavoro a suon di successi professionali.

Per loro ogni momento di svago è prezioso e liberatorio: sì a cocktail preparati con le proprie mani (57%) con cui scaricare lo stress e liberare la fantasia e a finger food (59%) da gustare sparlando delle collega invidiosa o dell’ultima conquista fatta in ufficio.