spettacolo

Ellen Pompeo: Grey’s Anatomy finirà “quando sarò pronta”

Ellen PompeoROMA –  Il legame tra Grey’s Anatomy e la sua Meredith Grey è indissolubile. Talmente indissolubile che il destino della serie tv dipende da Ellen Pompeo. A rivelarlo la stessa attrice che – a Variety – ha confessato il suo “potere” nascosto.

“Io e Shonda Rhimes ci siamo dette che quando sarò pronta a fermarmi concluderemo lo show”, ha detto Ellen. “La storia di Grey’s Anatomy, d’altronde, ruota intorno al viaggio di Meredith”. Finché l’attrice avrà voglia, quindi, i fan possono stare sicuri. Anche se non tutti gioiscono perché con la morte o la partenza di certi personaggi (Derek e Cristina in primis) seguire i nuovi episodi è stato solo un segno di fedeltà alla serie.

Grey’s Anatomy però non durerà per sempre. Parola di Ellen Pompeo

Grey’s non andrà, però, in onda per sempre. “Non so per quanto lo show andrà avanti. So che al network piace dire che non vedono la fine ma penso che il pubblico ci dirà quando lo show non è più tra i loro preferiti. Penso sia arrogante pensare che andrà avanti per sempre, non mi piace quell’approccio. Adesso, siamo fortunati ad avere ancora fan che ci seguono, ci faranno sapere loro quando è tempo di fermarsi”. Quindi “perché andare via da un successo?”, si domanda l’attrice. Non si può. I numeri le danno ragione.

“Devo dire che è stimolante”, ha commentato Ellen. “Questi numeri, l’apprezzamento dei fan e come questo show tocca le persone”. Nessuno coinvolto nella serie tv “riesce a capire perché i numeri siano così grandi ma lo show fa una vera e propria differenza nella vita delle persone. Ovunque vada sento ammirazione e storie toccanti, incontro persone con le lacrime agli occhi che vogliono abbracciarmi”. Cose che accadono in maniera eguale a quando lo show è iniziato”.

Grey’s Anatomy ha portato tanta fortuna all’attrice che, recentemente, ha anche diretto una puntata dello show per la prima volta. Per il suo futuro, Ellen, però, ha già le idee chiare: “Non farò mai più una serie tv con 24 episodi a stagione”, ammette. “Ho il lusso di non doverlo fare più. Farò probabilmente una serie più corta. Qualcosa di Netflix o Amazon con 10 episodi. Farei sicuramente una serie più piccola ma mai più una con così tanti episodi. Sono molto fortunata e grata di poter dire che non sono costretta a farlo”.