spettacolo

Carrie Fisher torna al cinema: sarà in “Star Wars: episodio IX”

Risarcimento alla Disney per la morte di Carrie FisherRoma – Carrie Fisher tornerà sul grande schermo. Nonostante la sua prematura scomparsa, l’attrice farà parte del film “Star Wars: episodio IX”.

La decisione di Todd Fisher

Ad annunciare la presenza dell’amata principessa Leila è stato il fratello Todd, che in occasione della serata di gala del TCM Film Festival di Los Angeles, lo ha rivelato alla rubrica Confidential del New York Daily News. Il fratello della Fisher, ha spiegato che lui e la figlia dell’attrice Billie Lourd hanno dato il permesso alla Disney di utilizzare le scene girate prima del decesso dell’attrice.

“Ci siamo chiesti ‘come è possibile escluderla?’, la risposta è che non lo avrebbero fatto. Lei fa parte di questo mondo e la sua presenza oggi è ancora più potente di quanto non fosse in passato, come Obi Wan – quando la spada lo trafigge diventa più potente. Sento che la stessa cosa sia successa con Carrie. Penso che la sua eredità debba continuare”, ha raccontato Todd Fisher.

Lo studio della Disney non userà la computer grafica

Tutte immagini originali dunque, anche perché in passato, lo studio ha dichiarato che per il personaggio della principessa Leila non sarebbe ricorso alla computer grafica (CGI). “Star Wars: episodio IX” dovrebbe uscire al cinema il 24 maggio del 2019 e sarà diretto da Colin Trevorrow. Il film sarà preceduto da: Star Wars: Episodio VIII in uscita il 17 dicembre 2017 e Han Solo: A Star Wars Story in arrivo il 25 maggio 2018.