fotogallery

Prison Break Resurrection, slitta in Italia l’uscita della quinta stagione

prison break resurrectionROMA – Se gli spettatori americani si stanno godendo il ritorno di Michael Scofield, quelli italiani dovranno aspettare ancora un po’ per la sua rinascita.
FOX ha annunciato uno slittamento di data per l’uscita italiana di Prison Break Resurrection.

La quinta stagione, una mini serie di 9 episodi, arriverà in Italia nell’autunno 2017, non più il 20 aprile come prima annunciato.
Un cambamento che ha lasciato l’amaro in bocca agli spettatori italiani, pronti da mesi a gustarsi il ritorno dei fratelli della fuga.

Perchè tutto questo ritardo per una serie che nasce FOX?

Motivazioni ufficiali non ce ne sono. Questione di doppiaggio? Di palinsesto? Di diritti (in Italia le prime quattro stagioni sono state acquistate da Netflix)?
Non resta che aspettare con pazienza il ritorno di Prison Break Resurrection. E sarà una lunga resurrezione.

Nel frattempo, possiamo prepararci alla rinascita di Michael Scofield con i primi 5 minuti (in inglese) della primissima puntata.

Prison Break Resurrection – SINOSSI

Dopo la morte di Michael la vita sembra andare avanti per la vedova Sara Tancredi – interpretata da Sarah Wayne Callies – e il figlio che non ha mai avuto modo di conoscere il padre.
Ma tutto cambierà quando Lincoln scoprirà che Michael è ancora vivo e di nuovo dietro le sbarre in un carcere dello Yemen.
Ad aiutare Michael nella fuga saranno tre dei detenuti della serie originale del Penitenziario di Stato di Fox River: l’amico di Michael, Sucre (Amaury Nolasco), C-Note (Rockmond Dunbar) e l’inquietante T-Bag (Robert Knepper).


Prison Break, tutte le 4 stagioni disponibili su Netflix

Prison Break è stata uno di più grandi successi di Fox quando debuttò nella stagione televisiva 2005-2006.
Ma come spesso accade, la serie ha cominciato a calare in qualità di scrittura e di audience.
Fino al 2009, quando la serie giunse al capolina dopo la quarta stagione con Prison Break: The Final Break, un film per la tv che scrisse la parola fine alle fughe dei fratelli Michael Scofield e Lincoln Burrows.
In attesa della quinta seria, Netflix ha acquistato i diritti per lo streaming delle precedenti quattro stagione di Prison Break.
Un’occasione preziosa per gustarsi tutto d’un fiato evasioni e fughe di Scofield e Burrows.