spettacolo

Matteo Branciamore: “Ero malato di sesso ma sono guarito”

matteo branciamoreROMA – A cinque anni dalla rivelazione choc in cui si era definito un ‘malato di sesso’, Matteo Branciamore intervistato dalla rivista ‘Chi’, torna a parlare di quel periodo buio.

“Il sesso – aveva raccontato nel 2012 – era il mio pane quotidiano ma ad un certo punto non lo gestivo più e mi è sfuggito di mano, non lo fermavo più. Non era una situazione sana”. Ad oggi invece l’attore de ‘I Cesaroni’ ammette di essersi ripreso e di esserne uscito ‘indenne’: Sono single e va bene così. Sto bene con me stesso, credo di aver raggiunto un equilibrio. Cose come paternità, matrimonio le vedo lontane.

Ora sull’amore Branciamore ha le idee chiare e sa come dev’essere la donna che gli rapirà il cuore:”la donna ideale è naturale, spontanea, ironica: sto cercando la mia versione al femminile. Non vorrei mai mettermi con un’attrice. Per esperienza dico che funziona di più far ridere”.

Il saluto di Matteo Branciamore ai lettori di Diregiovani