spettacolo

Dopo 46 anni Yoko Ono accreditata come coautrice di Imagine

Roma – Dopo 46 anni, anche Yoko Ono viene accreditata come coautrice della famosa canzone del marito, Imagine. Variety, riporta che la notizia è stata annunciata durante un evento della National Music Publishers Association tenutosi a New York, dall’amministratore delegato della società, David Israelite.

Per molte persone, Imagine, divenuto negli anni l’inno pacifista per definizione, è stata la canzone che ha fatto spiccare la carriera da solista di John Lennon. Il suo testo, nel quale si chiede agli ascoltatori di immaginare vari scenari, è stato ispirato dalla collana di poesie di Ono, Grapefruit.

In un’intervista fatta alla coppia nel 1980, Lennon spiega di non aver dato crediti a sua moglie per Immagine, perché voleva essere ‘macho’. “Imagine, dovrebbe essere accreditata come una canzone Lennon-Ono perché gran parte di essa, il concetto e il testo, derivano da pensieri di Yoko. In quei giorni però, sono stato un po’ egoista, mi sentivo un po’ macho e ho omesso di menzionare anche lei, ma è stato tutto grazie alla sua collana di poesie, Grapefruit”.

Nell’intervista per la BBC, Lennon ha poi continuato affermando: “Beh se si fosse trattato di un uomo sarebbe stato diverso, della serie ‘ecco Imagine, canzone di Lennon e Nilsson’. Ma quando Imagine è uscita, ho messo solo il mio nome, perché lei è solo mia moglie e non si mette il suo nome, giusto?”. La motivazione ufficiale dietro la decisione di estendere il credito, sarebbe proprio provenuta da questa intervista del 1980, in cui è lo stesso Lennon ad affermare che la metà dei crediti dovrebbero andare a sua moglie.

 

Fonte www.theguardian.com