fotogallery

Dragon Ball FighterZ su Nintendo Switch… se i fan lo vorranno

ROMA – Volete Dragon Ball FighterZ su Nintendo Switch? Basta chiedere.
Il nuovo picchiaduro Bandai Namco è stato annunciato per PlayStation 4, Xbox One e PC Windows, ma potrebbe approdare anche sulla nuovissima console Nintendo.
Lo dichiara Tomoko Hiroki, producer di Bandai Namco che intervistata da Gameblog.fr ammette di non escludere un rilascio per Switch.
Tutto dipenderà dalla richiesta di mercato, che si traduce nell’interesse dei consumatori.

“Non abbiamo davvero incontrato difficoltà tecniche con la versione per Switch di Xenoverse 2. Devo dire che se continuiamo a ricevere richieste dai fan, creeremo un rilascio anche per Switch. Non può essere rilasciato allo stesso tempo come gli altri, ma potremmo considerarlo”.

Se volete Dragon Ball FighterZ su Nintendo Switch, fate sentire la vostra voce con il Retweet del post condiviso da Saiyan Island.

Dragon Ball FighterZ

 

Dragon Ball FighterZ è atteso per PS4, Xbox One e PC nei primi mesi del 2018.

Il titolo utilizzerà un sistema di combattimento in stile picchiaduro 3 contro 3, che consente ai giocatori di determinare la compatibilità tra i personaggi e formare una squadra di combattenti.
Non mancheranno le mosse speciali che contraddistinguono la saga di Dragon Ball.

Secondo la produttrice Tomoko Hiroki, sebbene i titoli di Dragon Ball degli ultimi anni sono stati in 3D, Bandai Namco ha scelto il 2.5D per aggiungere elementi utilizzabili solo con questo stile grafico.

Anche se a prima vista può sembrare un’animazione 2D, il 2.5D aggiunge alcuni elementi del 3D, come la possibilità di spostare l’inquadratura della fotocamera in varie angolazioni.

dragon-ball-fighters-z-gameplay-trailer-e3-2017-reveal-official-trailer-youtube-thumbnail Dragon-Ball-Fighter-Z dragon-ball-fighter-z-gold-freezer Dragon-Ball-Fighters DragonBallFighterZ_Artwork
<
>