esteri

Polizia spara ad attore mentre inscena la rapina di una banca

Roma – Se doveste mai girare una scena in cui dovete rapinare una banca, assicuratevi prima di aver avvertito le autorità locali. Al contrario, potreste finire come questo attore che è stato quasi ferito mortalmente.

A Crawfordsville, Indiana, un agente della Polizia ha sparato all’attore Jeff Duff, che indossando un passamontagna stava inscenando una rapina. Coloro che hanno visto la scena, allarmati e ignari del fatto che si trattasse della scena di un film, hanno subito chiamato le autorità.

La Polizia, prima di sparare gli ha intimato di gettare la pistola finta che l’attore teneva in mano. Dopo che il proiettile l’ha fortunatamente mancato, l’attore ha iniziato a strillare: ‘Stiamo girando un film! Non vi sto mentendo!’ Uno degli agenti della Polizia, ha affermato: “Il soggetto, non ha immediatamente obbedito alle richieste degli agenti in servizio e ha alzato la pistola, puntandola verso uno di loro. La troupe cinematografica, non si era accorta della presenza degli agenti”.

Un altro attore che si trovava proprio vicino a Jeff, ha affermato: “Il proiettile, ha sfiorato la testa di Jeff. Non voglio pensare a cosa sarebbe successo se l’avesse preso e grazie a Dio non è successo”.

 

Fonte metro.co.uk