USA vs Giappone: il 17 ottobre inizia la battaglia dei robot giganti

ROMA – E’ tutto pronto per la battaglia dei robot giganti.
Gli USA sfideranno il Giappone il 17 ottobre, in un epico scontro tra super-bot, macchine giganti in stile Gundam e Mazinga, trasmesso in streaming mondiale.

AMERICA'S GIANT FIGHTING ROBOT

Kuratas

Kuratas è più avanzato.
Alto 4 metri per un peso di 5 tonnellate, il robot a 4 ruote è stato progettato dall’inventore Kogora Kurata.

Kuratas può essere azionato con un sistema di “Master-Slave” in cui gli utenti controllano i movimenti del robot da fuori con qualsiasi dispositivo con una rete 3G.
Volendo, è possibile anche entrare al suo interno, facendo del robot una sorta di esoscheletro, come l’armatura di Iron Man.

Nel complesso, il robot ha circa 30 giunti idraulici che il pilota può muovere.

In vendita su Amazon (con un prezzo che si aggira sugli 800 mila euro), è disponibile in 16 colori, tra cui nero e rosa.

In realtà Kuratas non cammina, ma è in grado di guidare sulle sue ruote a 10 km/h.
Può anche essere dotato di un sistema di armi futuristiche, tra cui una pistola in grado di sparare 6,000 proiettili di gomma al minuto.
Come?
Basta che il pilota sorride, e Kurtas spara.
Inoltre, l’allineamento automatico consente di puntare sul bersaglio nemico. Nessun obiettivo può sfuggirgli.

KURATAS – Suidobashi heavy industry

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it