Ghali è Bayek nel Real Trailer di Assassin’s Creed Origins

Il rap italiano veste i panni del protagonista del gioco di Ubisoft in uscita il 27 ottobre

Ghali è il protagonista del Real Trailer di Assassin’s Creed Origins.
Il poeta rap italiano, avvolto in una cappa e a cavallo in un deserto, veste i panni di Bayek, personaggio principale del nuovo gioco di Ubisoft in uscita il 27 ottobre.

real trailer di assassin's creed origins

Il Real Trailer di Assassin’s Creed Origins

Un deserto egiziano, un’aquila che taglia l’orizzonte e sullo sfondo i contorni di maestose piramidi e di lussureggianti oasi.
L’atmosfera è carica di emozione e di aspettativa, come prima delle battaglie più epiche. Ma a destare più attenzione è l’uomo a dorso di un cavallo, al centro della scena: il viso è coperto, ma le sue fattezze lo riconducono ad un grande combattente che fa del mistero la sua arma più forte. Poi la musica si fa più intensa, il velo che copre il viso si abbassa e a comparire non è un soldato di ritorno da una guerra, ma il più promettente ‘combattente’ della scena rap italiana, Ghali.

 

GHALI – Assassin's Creed Origins | Real Trailer

Ventiquattro anni, capace di imporsi sulla scena musicale con la forza delle sue canzoni, considerato il poeta rap italiano, sta scalando in poco tempo le classifiche delle hit più ascoltate con decine di milioni di visualizzazioni su Youtube e con oltre un milione di follower su Instagram.
Ghali è stato scelto dal leader dell’intrattenimento digitale Ubisoft per celebrare il videogioco fenomeno Assassin’s Creed Origins, in uscita il 27 ottobre, vestendo i panni del protagonista Bayek.

Ghali è Bayek

Ghali è originario del Nord Africa, proprio come il personaggio da lui interpretato, Bayek, il guardiano dell’Egitto e ultimo appartenente alla tribù dei Medjay – popolazione nubiana che abitava la regione Medja del Sudan settentrionale – la cui storia personale porterà alla nascita della Confraternita degli Assassini. Ad accomunare l’artista con il suo “alter ego” Bayek, sono il carisma di un vero leader e la maturità segnata da importanti esperienze di vita.

Questi i presupposti che guidano Bayek nella sua impresa epica che si intreccia con le gesta di personaggi che hanno fatto la storia, come Cleopatra, Tolomeo XIII e Giulio Cesare. Gli stessi presupposti che hanno condotto Ghali ad essere considerato un modello per milioni di giovani raccontati attraverso il suo flow denso di una poetica incisiva e avvincente.

Assassin’s Creed Origins

Armi e combattimento

Grazie ad un nuovo sistema di combattimento, i giocatori avranno molto più controllo su ogni scontro.
Poiché anche i nemici avranno la stessa nuova libertà, bisognerà essere ancora più attenti nella strategia, posizionamento e tempistica degli attacchi.

Inoltre, il nuovo Adrenaline Gauge permette di accumulare energia mentre si combatte, dando la possibilità di scatenare devastanti colpi finali contro il nemico.

Per quanto riguarda le armi, si potrà scegliere tra una vasta gamma di spade, lance, pugnali, asce, archi e scudi.
Non mancheranno le rarità, armi che vanno dal comune, dal rarissimo al leggendario, che si potranno scoprire esplorando l’Egitto.

Esplorazione

Ci sono 4 macro aree da esplorare nell’Antico Egitto: Giza e Memphis, Siwa, Delta del Nilo e Faiyoum.

  • Giza e Memphis ospitano le grandi piramidi, la Sfinge e la capitale egiziana del il vecchio regno. Esplora le tombe e le catacombe alla ricerca dei segreti perduti e delle leggende oscure. Decifra i geroglifici e svela i segreti di questa antica civiltà.
  • L’Oasi di Siwa è uno dei posti più solenni e più isolati di tutto l’antico Egitto. È situato sotto il livello del mare, rendendo il clima caldo e asciutto. Ci sono templi, e anche una necropoli, il che significa che c’è molto da scoprire.
  • Il Delta del Nilo è una terra di abbondanza… e pericolo. Qui troverete gli agricoltori che lavorano la terra, coltivando i raccolti per le città circostanti e i soldati che esercitano il controllo sul popolo.
  • Faiyoum è un’altra delle molte terre d’oasi in Egitto. Una volta era un grande mare, ma ora è sede dei resti di grandi e antiche balene. È anche sede di un’abbondanza di storia che si può trovare in tutta la terra.

Le Missioni

Assassin’s Creed Origins va oltre la storia d’origine della Confraternita degli Assassini. Durante il viaggio si potranno vivere molte storie intense, emotive e memorabili che pongono un’immagine più grande del mondo e della sua gente. Si potrà trascorre quanto tempo si desidera dedicandosi alle missioni secondarie, o dedicarsi alla storia principale dall’inizio alla fine.

Le missioni possono essere affrontate in qualsiasi ordine e ognuna offrirà una propria storia e propri obiettivi, senza due missioni uguali.

Grazie a un nuovo sistema AI, il mondo degli Assassin’s Creed Origins è più reattivo e dinamico.
Ogni personaggio si comporta come un individuo con obiettivi e bisogni personali, come svegliarsi, passeggiare e dormire quando cala la notte.