#RomaFF12, “Una Questione Privata” protagonista della seconda giornata

ROMA – Milton, Giorgio e Fulvia vi aspettano al cinema dal 1 novembre: la loro è “Una questione privata”, pellicola  liberamente tratta dall’omonimo romanzo di Beppe Fenoglio, pubblicato nel 1963.

Paolo e Vittorio Taviani portano sul grande schermo due tematiche ricorrenti nel panorama cinematografico italiano e non: l’amore e la politica.
La narrazione si svolge nel periodo della guerra.
Partigiani VS fascisti, una battaglia che Milton (Luca Marinelli), invece, combatte con sé stesso.
Lui è innamorato pazzo della sua amica Fulvia (Valentina Bellè) e per tutta la durata del film cerca disperatamente il suo amico Giorgio (Lorenzo Richelmy), non per salvarlo dai fascisti ma bensì per scoprire se quest’ultimo ha avuto una relazione con Fulvia.

Attorno al personaggio di Marinelli ci potrebbe essere un’interessante introspettiva psicologica.

Ma c’è qualcosa che non funziona in questa pellicola.
I personaggi non sono ben definiti perché non hanno una storia chiara che possa aiutare lo spettatore nella comprensione del film.

Nel corso del racconto accadono delle cose a cui non si sa dare una spiegazione logica.
“Una questione privata” nel verso senso della parola: non c’è una via per entrare in quella storia, per comprenderla, per assaporarla fino in fondo. Si tratta, come hanno dichiarato nelle note di regia i registi Paolo e Vittorio
Taviani, di un dramma tutto personale, privato appunto: forse troppo!

L’amore lascia spazio alla politica. Il film si ricollega al presente. Si parla, tra le righe, di un ritorno del fascismo. Un aspetto molto attuale visti i fatti di cronaca recenti: dal manifesto anti-migranti di Forza
Nuova all’immagine di Anna Frank con la maglietta della AS Roma.

Un aspetto positivo c’è: Luca Marinelli. L’attore, ormai noto al grande pubblico, ha saputo interpretare bene il suo personaggio, ha saputo dare la giusta intonazione al suo dramma interiore anche con il silenzio.

ATTENZIONE: se volete andare al cinema per Una questione privata vi consigliamo di accendere i fendinebbia! Poi scoprirete il perché.

*VOTO 4/10*

Una Questione Privata (2017) di Paolo e Vittorio Tavian – Trailer Ufficiale HD

Una Questione Privata – Sinossi

‘Over the Rainbow’ è il disco più amato da tre ragazzi nell’estate del 43.
S’incontrano nella villa estiva di Fulvia, adolescente e donna. I due ragazzi sono Milton e Giorgio, l’uno pensoso, riservato, l’altro bello ed estroverso. Amano Fulvia che gioca con i sentimenti di entrambi.

Un anno dopo Milton, partigiano, si ritrova davanti alla villa ora chiusa. La custode lo riconosce e insinua un dubbio: Fulvia, forse, ha avuto una storia con Giorgio.
Per Milton si ferma tutto, la lotta partigiana, le amicizie… Ossessionato dalla gelosia, vuole scoprire la verità. E corre
attraverso le nebbie per trovare Giorgio, ma Giorgio è stato fatto prigioniero dai fascisti. . .

Una Questione Privata – Scena dal film "Over the Rainbow"

Una Questione Privata – Scheda tecnica

‘Una Questione Privata’ *regia* di Paolo Taviani; *sceneggiatura:* Paolo e Vittorio Taviani, liberamente tratta dall’omonimo romanzo di Beppe Fenoglio; *cast artistico:* Luca Marinelli (Milton), Lorenzo Richelmy (Giorgio), Valetina Bellè (Fulvia), Francesca Agostini (giovane contadina), Jacopo Olmo Antinori (Jim), Antonella Attili (Concetta), Giulio Beranek (Ivan), Andrea Di Maria (prigioniero fascista), Mauro Conte (Paco), Fabrizio Colica (Leone), Mario Bois (Comandante Cella Campanaria), Marco Brinzi (contadino); *montaggio:* Roberto Perpignani; *fotografia:* Simone Zampagni; produttori: Donatella Palermo, Ermanno ed Elisabetta Olmi, Serge
Lalou ed Eric Lagesse;  *distribuzione:* 01 Distribution; *paese:* Italia; *durata: *84 minuti.

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it