A Rimini si sperimenta il gelato contro il bullismo

A Rimini si sperimenta il gelato contro il bullismo

Roma – Contro il bullismo ma davanti a un gelato. Questa e’ l’idea che porta avanti ‘Non conGelateci – Gelaterie artigianali contro il bullismo’.

L’iniziativa, giunta quest’anno alla sua 11esima edizione, vuole sensibilizzare, i giovani e le famiglie alla lotta contro il bullismo, dalle sue forme piu’ esplicite a quelle meno evidenti, ma non per questo meno dolorose.

L’iniziativa inoltre, acquisisce ancora piu’ importanza dopo l’entrata in vigore della legge 71/2017 ‘Disposizione a tutela dei minori per la prevenzione e il contrasto del fenomeno del cyberbullismo’, nella quale si afferma che l’arma vincente per sconfiggere il bullismo e’ la prevenzione e l’educazione nei confronti dei minori, siano essi vittime o autori.

Ecco perche’, con il sostegno di soggetti pubblici e privati del territorio, tra i quali Sigep, MoCa, Campus universitario di Rimini, Cna e Confartigianato, Fondazione Francolini, il Comune di Rimini e oltre 30 gelaterie artigianali riunite nella rete ‘Gelaterie del sorriso’, l’iniziativa offre alle scuole del territorio laboratori teatrali e di educazione ai social.

Questa vasta rete di sostegno e’ rivolta anche ai genitori dei ragazzi, i quali avranno modo con degli incontri, nelle gelaterie aderenti all’iniziativa, di confrontarsi con esperti ed educatori su temi come l’affettivita’, le regole e il web. Una fase del progetto inoltre, sara’ presentata alla 39esima edizione del Sigep (Salone internazionale di gelateria, pasticceria, panificazioni artigianali e caffe’), che si terra’ dal 20 al 24 gennaio 2018 alla Fiera di Rimini: 117 tra bambini e ragazzi, esporranno i loro slogan per la seconda giornata nazionale contro il bullismo. Il prossimo appuntamento invece e’ in programma oggi alle 14 sempre a Rimini alla Gelateria Amareina in viale Vespucci 12.

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it