Maker Faire Rome, 20 mila adesioni per l’Educational day

ROMA – Ancora un grande successo di adesioni per l’Educational day che venerdì 1 dicembre aprirà ufficialmente la quinta edizione di Maker Faire Rome – The European Edition 4.0.
Sono, infatti, oltre 20mila gli studenti provenienti da tutta Italia che si sono già registrati e che avranno la possibilità di visitare, in anteprima, la più grande manifestazione europea dedicata all’innovazione.

Scuole primarie, medie, superiori e centri di formazione professionale entreranno, per prime – dalle 9 alle 13 – negli spazi espositivi della Fiera di Roma: un’invasione pacifica di ragazze e ragazzi, accompagnati da oltre 1.500 professori, che scopriranno così le centinaia di progetti innovativi provenienti da tutto il mondo, con alcune di queste invenzioni nate sui banchi di scuola.
Infatti, Maker Faire Rome – promossa dalla Camera di Commercio di Roma e organizzata dalla sua Azienda speciale Innova Camera – da sempre dedica ampio spazio alle idee dei giovani Maker: quest’anno sono 55 le scuole selezionate per esporre i propri progetti che hanno partecipato alla ‘Call for Schools’, realizzata in collaborazione con il Miur.

D’ora in poi, le scuole che manderanno la richiesta di partecipare all’Educational Day verranno inserite in una lista d’attesa gestita dagli organizzatori.
In ogni caso, per quegli studenti che non visiteranno Maker Faire Rome con la loro scuola, c’è la possibilità di farlo, assieme a un genitore, grazie al biglietto ‘Family’ studiato appositamente per assicurare la partecipazione a tutti i giovanissimi.

Informazioni sul sito www.makerfairerome.eu.