attualita

#FreeCyntoiaBrown, le star si mobilitano per Cyntoia Brown

ROMA – Le denunce sul caso Weinstein hanno riportato alla luce un’altro ‘scandalo’ americano: quello di Cyntoia Brown. La ragazza, oggi 29enne è stata condannata all’ergastolo nel 2004, quando aveva solo 16 anni, per aver ucciso il suo aguzzino. L’uomo 43 anni, Johhny Mitchell Allen detto ‘il tagliagole’, la costringeva alla prostituzione ed ha abusato di lei diverse volte fino a quando durante l’ennesima violenza sessuale, Cyntoia è riuscita ad impossessarsi della pistola dell’uomo e ad ucciderlo.

La condanna

Nonostante il trascorso di abusi e violenze, la ragazza all’epoca giovanissima, è stata condannata all’ergastolo dallo stato del Tennessee, che le ha attribuito anche l’aggravante della prostituzione, e da allora sta scontando la sua pena in carcere.

In sua difesa ora, le star americane si stanno mobilitando per chiedere la revisione del processo: da Kim Kardshian a Rihanna, sono tanti i vip che chiedono di salvarla da un futuro dietro le sbarre. Così è nata la campagna #FreeCyntoiaBrown.