Siberia, temperature a -62 gradi nel villaggio più freddo del mondo

Con temperature medie di -50 gradi Celsius, Oymyakon è il più freddo insediamento abitato permanentemente nel mondo.

ROMA – E’ in Siberia il villaggio più freddo del mondo.
Con temperature medie di -50 gradi Celsius, Oymyakon è il più freddo insediamento abitato permanentemente nel mondo.
Gennaio è stato talmente gelido nel villaggio russo che il nuovo termometro elettronico si è bloccato dopo aver registrato -62 gradi.

Tuttavia, alcuni abitanti del luogo sostengono che la colonnina di mercurio abbia toccato i -67 gradi, meno di 1C dalla temperatura minima accettata per un insediamento permanente in qualsiasi parte del mondo.
Il record Oymyakon lo ha conquistato nel 1933, quando venne registrata una temperatura di -67,7 ° C.

Le temperature più basse sono registrate in Antartide (nel 2013 un satellite della NASA registrò -94,7 gradi), ma qui non ci sono insediamenti abitati in modo permanente.