La mafia uccide solo d’estate, su Rai 3 il primo film di Pif

la mafia uccide solo d'estateROMA – Venerdì 19 gennaio alle 21.15 Rai 3 trasmette il primo film di Pierfrancesco Diliberto, in arte Pif, conosciuto anche come il Candido della televisione italiana. Infatti, in comune con il personaggio creato da Voltaire, il regista e presentatore italiano ha uno sguardo sul mondo sempre innocente.
Ed è proprio con questo candore ottimistico che spesso è riuscito a far emergere gli aspetti più contraddittori del nostro tempo senza forzature ideologiche. Succede così anche nel suo film d’esordio  “La mafia uccide solo d’estate” che nel 2013 raccontava lo sviluppo del fenomeno mafioso a Palermo e non solo.

Il terrore seminato da Cosa nostra dagli anni Settanta fino agli anni Novanta, visto negli occhi di un bambino poi diventato adulto. Lo stesso Pif recita e dirige la pellicola, riversandoci dentro quell’ironia glaciale e allo stesso tempo malinconica che caratterizzava già i suoi lavori televisivi. Gli eroi di quella stagione, il magistrato Rocco Chinnici, il poliziotto Boris Giuliano, Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, e i cattivi, i mafiosi, sono raccontati attraverso la prospettiva delle persone e dei cittadini di Palermo.

La mafia uccide solo d'estate – trailer ufficiale

SINOSSI

Crescere e amare nella Palermo della mafia. Un racconto lungo vent’anni attraverso gli occhi di un bambino, Arturo, che diventa grande in una città affascinante e terribile, ma dove c’è ancora spazio per la passione e il sorriso.La mafia uccide solo d’estate è, infatti, una storia d’amore che racconta i tentativi di Arturo di conquistare il cuore della sua amata Flora, una compagna di banco di cui si è invaghito alle elementari e che vede come una principessa. Sullo sfondo di questa tenera e divertente storia, scorrono e si susseguono gli episodi di cronaca accaduti in Sicilia tra gli anni ‘70 e ‘90.Un modo nuovo di raccontare la mafia. Un film che dissacra i boss e restituisce l’umanità dei grandi eroi dell’antimafia. Un sorriso ironico e mai banale sugli anni terribili degli omicidi eccellenti

Nel cast: Pif, Cristiana Capotondi, Claudio Gioè, Ninni Bruschetta, Alex Bisconti, Ginevra Antona, Maurizio Marchetti, Rosario Lisma, Barbara Tabita, Domenico Centamore, Antonio Alveario.

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it