Giappone, l’eruzione del vulcano Kusatsu-Shirane scatena una valanga – VIDEO

Un morto e almeno 16 persone ferite, ma il numero potrebbe salire

MONTE KUSATSU SHIRANEROMA – Un morto e almeno 16 persone ferite, ma il numero potrebbe salire.
L’eruzione improvvisa del vulcano Kusatsu-Shirane nel centro del Giappone ha scatenato una valanga che si è riversata sulle piste da sci.
Alle 10 del mattino circa (ora locale) di martedì 23 gennaio, si è sentito un forte boato provenire dalla montagna.
Una coltre di fumo ha ricoperto il cielo, mentre rocce e detriti lanciati dal vulcano sono stati proiettati lontano almeno un chilometro, raggiungendo la stazione sciistica ai piedi del monte.
Secondo quanto riferito dai media locali, le pietre vulcaniche hanno colpito diverse persone, mentre sei militari impegnati in una missione di addestramento sugli sci sono stati travolti dalla valanga.
Kusatsu-Shirane non eruttava dal 1983.

 

Il Monte Kusatsu-Shirane

Con i suoi 2160 metri di altezza, il Monte Kusatsu-Shirane domina la città di Kusatsu nella prefettura di Gunma a nordovest di Tokyo.
La sua cima è composta da diversi coni piroclastici sovrapposti, risultato delle eruzioni del passato, e da tre laghi craterici.
Il più grande di questi, Yugama, è l’attrazione principale della montagna. L’enorme distesa d’acqua turchese, larga quasi 300 metri e profonda 30, è uno dei laghi più acidi del mondo (il pH è 1,2).