Final Portrait – L’arte di essere amici, dall’8 febbraio al cinema. Diregiovani all’anteprima

La pellicola di Tucci è l’affascinante ritratto di un genio e la storia di un’amicizia tra due uomini: Alberto Giacometti e James Lord

final portrait stanley tucciROMA – Dopo dieci anni dall’uscita di ‘Blind Date‘, Stanley Tucci torna dietro la macchina da presa con un biopic su  Alberto Giacometti, tratto dal libro di James Lord  A Giacometti Portrait”, dove lo scrittore ha messo nero su bianco  gli intensi diciotto giorni passati nella casa-studio dell’artista dove James Lord ha posato per lui. 

Final Portrait – L’arte di essere amici, al cinema con Bim Distribuzione, è l’affascinante ritratto di un genio e la storia di un’amicizia tra due uomini: Alberto Giacometti e James Lord,  profondamente diversi, eppure uniti da un atto creativo in costante evoluzione. 

Stanley Tucci ci porta in un poetico e nevrotico viaggio nel processo creativo –   a tratti esaltante, a tratti esasperante e sconcertante – di un grande artista del calibro di Alberto Giacometti. 

Un ritratto illustrato con eleganza e intimità da un magnetico e maestosto Geoffrey Rush, nei panni dell’artista e da un affascinante Armie Hammer (Oliver in ‘Chiamami col tuo nome‘ di Luca Guadagnino), nel ruolo dello scrittore James Lord.

Ad accompagnare l’Io tormentato di Giacometti, le musiche firmate da Evan Lurie: note che fluttuano nell’aria rendendo francese e frizzante la pellicola di Tucci. 

VOTO 5/5

Final Portrait – L’arte di essere amici, il trailer

Final Portrait | Trailer

Final Portrait – L’arte di essere amici, la trama

Nel 1964, durante un breve viaggio a Parigi, lo scrittore americano e appassionato d’arte James Lord incontra il suo amico Alberto Giacometti, un pittore di fama internazionale, che gli chiede di posare per lui.

Le sedute, gli assicura Giacometti, dureranno solo qualche giorno. Lusingato e incuriosito, Lord accetta. 

Non è solo l’inizio di un’amicizia insolita e toccante, ma anche – visto attraverso gli occhi di Lord – di un viaggio illuminante nella bellezza, la frustrazione, la profondità e, a volte, il vero e proprio caos del processo artistico.

Final Portrait – L’arte di essere amici, clip ‘La doppia vita’

Final Portrait | Clip | La Doppia Vita

Final Portrait – L’arte di essere amici, la scheda tecnica

Final Portrait – L’arte di essere amiciregia di Stanley Tucci; cast artistico:  Geoffrey Rush, Armie Hammer, Clémence Poésy, Tony Shalhoub, James Faulkner, Sylvie Testud e Kerry Shale; sceneggiatura: Stanley Tucci; scenografia: James Merifield; fotografia: Danny Cohen; montaggio: Camilla Toniolo; musiche: Evan Lurie; genere: biopic, drammatico; distribuzione: BIM distribuzione; durata: 90 minuti; data di uscita: 8 febbraio.