Lorenzo Licitra vola a New York: ospite del World United Nation

ROMA – Lorenzo Licitra sarà ospite d’onore al Change the World United Nation a New York.

Dal 16 al 18 marzo al Palazzo di Vetro dell’ONU si svolgerà l’evento organizzato dall’Associazione Diplomatici.

Lorenzo Licitra si esibirà alla presenza di Bill Clinton, Presidente della William J. Clinton Foundation e 42esimo Presidente degli Stati Uniti.

 

Saranno presenti  anche 3000 ragazzi provenienti da 110 paesi del mondo.

Il vincitore di X Factor 2017, canterà la sua “In the name of love”.

“In the name of love” è a tutti gli effetti un inno all’amore: tutto quello che si fa, lo si fa in nome dell’amore che è, d’altronde, tutto ciò di cui abbiamo bisogno (love is all we need recita infatti l’inciso).

Lorenzo Licitra invitato dall’Associazione Diplomatici

L’associazione Diplomatici – fondata a Catania da Claudio Corbino – è un ente di formazione specializzato in programmi internazionali. Si rivolge agli studenti universitari e delle scuole superiori italiani e stranieri.

L’obiettivo dell’associazione è di offrire una formazione complementare a quella che si svolge nelle aule universitarie e scolastiche. Con l’obiettivo di far acquisire skills necessarie nel mondo del lavoro e universitario.

Lorenzo Licitra, giovane cantante lirico che abbraccia il pop

Lorenzo 25 anni di Ragusa, inizia a studiare lirica all’età di 16 anni. Dopo aver acquistato una profonda maturità artistica testa la sua vocalità in chiave pop.

La sua versione di “Titanium” ai Bootcamp di X Factor è piaciuta moltissimo ai giudici. E’ il vincitore di X Factor 2017.

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it