Il mistero dell’elefante che fuma. Gli esperti: “Colpa del carbone”

ROMA – Il video dell’elefante che fuma è un mistero anche per gli esperti.
Diventato virale sul web per motivi goliardici, è in realtà una rarità preziosa per i biologi.
Il filmato mostra, infatti, un comportamento incredibilmente insolito per i pachidermi.
L’elefante sembra ingerire volutamente del carbone per poi soffiare il fumo dalla bocca.

The Smoking Elephant!

Il video è stato girato nel 2016 da Vinay Kumar, scienziato della Wildlife Conservation Society (WCS) – India.
Con il suo team si trovava nella foresta di Nagarhole nello stato di Karnataka per controllare le telecamere sparse nella riserva.

Perché ingerire volutamente del carbone?

L’elefante asiatico, un esemplare femmina, potrebbe averlo utilizzato a scopo curativo.
I pezzi di legno carbonizzati, infatti, possono fungere da lassativo naturale per i pachidermi, che usano consumarli in natura dopo incendi boschivi o fulmini.

Il Nagarhole National Park nel sud est dell’India ospita specie minacciate tra cui elefanti asiatici, bisonti indiani e tigri.
I ricercatori del WCS hanno visitato il parco come parte di un progetto a lungo termine per studiare le tigri e le loro prede.

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it