music and future

Il cantautore BUZZY LAO in viaggio con il tour “Hula in solo”

Roma – Con il suo album d’esordio “Hula” nell’arco di un anno e mezzo ha già fatto più di cento concerti assieme alla sua band: stiamo parlando dell’artista torinese Buzzy Lao, musicista che unisce nella sua musica neo-blues, contaminazioni black e cantautorato italiano. L’artista oggi è pronto per un nuovo viaggio e annuncia le date del suo “HULA in SOLO” tour che lo porterà sia in Italia che in diverse capitali europee. Buzzy Lao partirà con la sua chitarra acustica, una Weissenborn (resa famosa nella scena alternative blues da altri artisti del genere come Xavier Rudd, Ben Harper e John Butler) per suonare un inedito set acustico. “HULA” sarà presentato in una veste più intima, ripercorrendo le canzoni nella forma in cui sono nate e legandole a divagazioni strumentali e reinterpretazioni di brani classici. Un viaggio tra le note che hanno segnato il suo percorso artistico, dalla permanenza a Londra, al ritorno a Torino, alla registrazione del disco a Palermo nello studio Indigo di Fabio Rizzo. Per lanciare il nuovo tour Buzzy Lao fa uscire il video di “Le Luci della mia Ombra”.

Il videoclip è stato girato sullo Skywalk della Cascata del Toce a Formazza (VCO), la più alta d’Europa, a quota 1675 m sul livello del mare, per la regia di Federico Toraldo.  “Una chitarra acustica e una voce, accompagnate da melodie di chitarra slide” – racconta Buzzy Lao – “per un brano intimo. L’importanza di conoscere gli angoli più bui della propria anima e riuscire a non farsi tentare da essi, lottando contro le difficoltà e le angosce di chi non smette di dare importanza alle ragioni del cuore“.

Ecco le date del tour in solo di Buzzy Lao:

09.4 | Milano, Gattò
14.4 | Bruxelles (Belgio), Piola Libri w/ Edda
18.4 | Gap (Francia), Le Cabaret Pop 
19.4 | Asti, Diavolo Rosso
21.4 | Barcellona (Spagna), Absenta del Raval 
22.4 | Valencia (Spagna), Work in Progress 
27.4 | Londra (UK), The Spice of Life 
05.5 | Torino, Officine Ferroviarie
09.5 | Roma, Pierrot Le Fou
12.5 | Firenze, Hobo House
18.5 | Bassano del Grappa, Terzo Ponte
19.5 | Trento, Festa de L’isola che non c’è

Chi è Buzzy Lao

Tornato a Torino dopo una lunga esperienza musicale in UK, rilascia a gennaio 2015 il primo singolo in italiano “Lacrime d’amore“, seguito da una lunga serie di concerti tra le strade e i più interessanti live club torinesi, guadagnando un seguito sempre più folto e condividendo il palco con diversi artisti tra cui Dente, Daniele Celona, Omar Pedrini e Pula+. Attira così l’attenzione di varie testate locali e nazionali, tra cui La Stampa che lo definisce: “..un cantautore dalla spiccata vena blues abituato alle esperienze internazionali, un bluesman di ultima generazione..”. Ad aprile 2015 rilascia “Bootleg 2015”, una mini raccolta che contiene, oltre al singolo ‘Lacrime d’amore’, anche un brano live registrato insieme ad Anthony Sasso degli Anthony Laszlo e una versione live rivisitata di ‘Je so pazz’ di Pino Daniele, in compagnia dello stesso Anthony e del rapper Pula+. Legato all’ambiente alternativo torinese, Buzzy Lao collabora attivamente con la realtà occupata de La Cavallerizza in Torino e con diverse associazioni culturali, equosolidali e ambientaliste. Coltiva inoltre una forte amicizia con il mondo del surf, che lo vede coinvolto in varie manifestazioni tra cui il concerto di apertura alla presentazione torinese di “Peninsula” (il docu-filim sulla storia del Surf in Italia diretto da Luca Merli) e l’esibizione alle due edizioni 2015 e 2016 del concerto del ReccoSurfestival. Nel 2015 partecipa inoltre all’Apolide Rock Free Festival, mentre nel 2016 partecipa all’I-Days Festival (prima dei Sigur Ròs). Tra marzo ed aprile 2016 prende il via il progetto “In Viaggio Verso Hula”, il percorso fisico e virtuale verso la produzione e il finanziamento dell’album di debutto di Buzzy Lao “HULA”, caratterizzato da un tour in tutta Italia e da una campagna di crowdfunding realizzata attraverso il portale Eppela. Il disco viene registrato presso gli Indigo Studio di Palermo da Fabio Rizzo, già produttore de Il Pan del Diavolo, Dimartino e Alessio Bondì.

‘HULA’ è uscito il 21 Ottobre 2016 per INRI, anticipato dal nuovo singolo ‘Credi di Amare’.
Il cantautore e la sua band ripercorrono le canzoni più significative di “HULA”, dando vita a divagazioni di matrice blues/rock, reggae e afrobeat.