Pioggia di critiche per la cover di Vogue Italia di Gigi Hadid

Pioggia di critiche per la cover di Vogue Italia di Gigi Hadid

cover di Vogue Italia di Gigi Hadid

ROMA – Sta creando non poche polemiche la cover di Vogue Italia di Gigi Hadid. La top model, fotografata da Steven Klein, è seduta sul modello Justin Martin e indossa una tuta di Dolce & Gabbana. A catturare l’attenzione non è, però, il look della 23enne ma il colore della sua pelle. Abbronzatissima ma con una una strana tonalità, per niente naturale. Anche i capelli di Gigi – biondissima – sono stati scuriti per l’occasione. Il risultato è un’immagine irriconoscibile della modella

Le scuse di Gigi…

Gigi, alla sua 27esima cover di Vogue, è presto diventata bersaglio di critiche, accusata di impersonare stereotipi razzisti. Suo malgrado, ha così dovuto scrivere sui social il suo lato della storia. “Cercate di capire – ha scritto in una storia di Instagram – che il mio controllo di uno shoot 1. è inesistente in termini di direzione creativa 2. si conclude completamente quando lascio il set e qualsiasi cosa fatta a una foto in post produzione è totalmente fuori il mio controllo”. Con la spiegazione sono arrivate le relative scuse: “L’abbronzatura e il photoshop è uno stile che S. Klein usa da tanti anni e credo fosse quello che ci aspettasse anche da quello shoot (mostrarmi in modo creativamente differente). Nonostante capisca quali fossero gli intenti di Vogue Italia, non è stato eseguito in maniera corretta e le preoccupazioni sollevate sono giuste”. 

…e quelle di Vogue Italia

Il magazine di Condé Nast ha poi precisato: “Nel corso della sua storia, Vogue Italia ha rispettato e incoraggiato i punti di vista creativi dei fotografi commissionati. Nel nostro ultimo servizio fotografico di Steven Klein, la visione era quella di creare una storia a tema beachwear con un effetto bronzato stilizzato. Comprendiamo che il risultato ha causato qualche discussione con i nostri lettori e ci scusiamo sinceramente se abbiamo causato qualche offesa”.

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it