Oggi è la giornata mondiale della risata: ecco perché si celebra

Oggi è la giornata mondiale della risata: ecco perché si celebra

Sono tanti i motivi

giornata mondiale della risata

ROMA – Ridete e fatelo ogni giorno perché fa bene alla salute e alla coesione con gli altri. Con questo monito si celebra la giornata mondiale della risata. Istituita nel 1995 da Madan Kataria, fondatore del movimento internazionale dello yoga della risata. Si tratta di una disciplina prevalentemente di gruppo, che combina la respirazione profonda propria dello yoga, alla risata incondizionata, praticata anche in assenza di umorismo e di fronte alle avversità, scatenando un risultato biochimico di grande benessere, dall’effetto antidepressivo e ansiolitico.

L’obiettivo di questa giornata è promuovere la pace e l’armonia nel mondo sensibilizzando le persone sul concetto di fratellanza attraverso un gesto comune e da sempre spensierato.

Ridere per una vita più lunga e in forma

In ogni caso, ridere fa bene. È risaputo. Si dorme meglio, si ha più energia, il respiro è più lungo e profondo, dà liberazione e leggerezza. La digestione migliora, anche il transito intestinale ne beneficia, perché le risate stimolano la peristalsi e si diventa regolari. Per non parlare della pelle, che assume più limpidezza poiché la risata permette di espellere le tossine. Si riduce lo stress e quindi si vive più a lungo perché riduce anche il rischio di malattie al cuore. Insomma, non perdete occasione per farvi una bella risata. Consigliata dagli esperti almeno per 10 minuti al giorno!