Vorrei avere delle delucidazioni riguardo il liquido preseminale...

Vorrei avere delle delucidazioni riguardo il liquido preseminale…

Salve, vorrei avere delle delucidazioni riguardo il liquido preseminale. Ho avuto un rapporto uno dei miei giorni fertili, iniziato per qualche secondo (letteralmente) senza preservativo. Adesso sono in ansia, mi sembrerebbe assurdo rimanere incinta in questo modo. Premetto che il mio ragazzo ha pochissime perdite pre-eiaculatorie, si ritiene fin troppo ‘secco’. Grazie

Chiara, 20 anni


Cara Chiara,
seppure in letteratura la controversia sembra essere sempre molto aperta e discussa a causa della difficoltà a reperire dei gruppi di controllo, dalle ultime ricerche sembra che il liquido preseminale non contenga spermatozoi mobili e seppure ve ne fossero piccole quantità questi non sarebbero in grado di fecondare. Quindi il liquido preseminale avrebbe principalmente una funzione meccanica ovvero quella di lubrificare l’uretra affinché si crei un ambiente idoneo al passaggio dello sperma. Inoltre mantiene l’ambiente basico, affinché gli spermatozoi possano sopravvivere.
Nel tuo caso specifico non dovrebbero esserci dei rischi significativi in quanto non vi è stata alcuna eiaculazione, nessun rapporto precedente ravvicinato. E’ chiaro che in una consulenza online non è possibile dare certezze assolute nè fare diagnosi individualizzate non avendo a disposizione degli strumenti diagnostici di approfondimento ma da quello che ci sembrano ci siano elevate preoccupazioni.
Se hai bisogno di maggiori certezze potresti effettuare un test di gravidanza facilmente reperibile in farmacia e valido o dal primo giorno di ritardo oppure dopo 12/14 giorni dal presunto rapporto a rischio, ovvero il tempo che occorre affinché l’ovulo fecondato risalga le tube di Falloppio e si impianti sull’endometrio, solo allora il corpo inizierà a rilasciare l’ormone della gravidanza. 
Speriamo di essere stati di aiuto.
Un caro saluto!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it