Meteora esplode nei cieli della Russia

La NASA ha confermato l’esplosione di una meteora nel cielo della Russia, in prossimità di Lipetsk, a sud-est di Mosca.

Il bolide, avvistato il 21 giugno scorso, ha prodotto un’incredibile scia di fumo, rimasta visibile per diversi minuti da numerose città.

Dall’energia rilasciata, equivalente a 2,8 chilotoni, si suppone che la roccia spaziale abbia avuto un diametro di 4 metri.

Niente a che fare, dunque, con il meteoroide di 20 metri esploso sopra Chelyabinsk, in Russia, nel febbraio 2013.

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it