Il ciclo mi è arrivato il 7 maggio, con flusso uguale agli altri cicli...

Il ciclo mi è arrivato il 7 maggio, con flusso uguale agli altri cicli…

Salve dottore,
le scrivo perché spero possiate togliermi ogni dubbio, il giorno 25 aprile, giorno in cui sarebbe dovuto venirmi il ciclo ho avuto un rapporto non protetto ma non completo, dove ho avuto una penetrazione per pochi secondi (letteralmente),  poi mi sono allontanata perchè essendo vergine non me la sentivo, e lui dopo un pò ha eiaculato mentre io non c’ero stimolandosi con la mano, e visto che il ciclo ha ritardato di 12 giorni.. e al sesto giorno di ritardo ho effettuato un test con esito negativo ed il ciclo mi è arrivato il 7 maggio, con flusso uguale agli altri cicli che ho avuto e dolori uguali.. e quindi mi sono tranquillizzata..poi il ciclo mi è arrivato il 10 giugno puntale, perchè ho un ciclo di 33-34 giorni… ma stavolta mi è arrivato con dei forti dolori al basso ventre e flusso meno abbondante del solito, ma la durata di 5 giorni come mio solito… ora il ciclo dovrebbe arrivarmi il 14 luglio, ma io sono terrorizzata e non riesco a non pensare al fatto che io sia incinta perchè sul web purtroppo si leggono tante cose su falsi ciclo ecc., io non ho nessun sintomo ma quando inizio a leggere sembra che io li abbia tutti..spero mi risponda in fretta perchè non posso davvero più tollerare questa situazione, grazie mille…

Ida


Cara Ida,
comprendiamo la tua grande agitazione e ci sentiamo subito di tranquillizzarti in quanto non ci sono i presupposti per un eventuale concepimento. Affinché ci sia una gravidanza è necessario, infatti,  avere un rapporto non protetto con eiaculazione interna alla vagina e la donna deve trovarsi nei suoi giorni fertili. Da quanto scrivi ci sembra di capire innanzitutto che non vi è stato un rapporto completo seppur non protetto, inoltre il ciclo ti è tornato anche se con un ritardo, e poi la breve penetrazione è avvenuta nel periodo non fertile. Il test effettuato ha dato esito negativo, quindi puoi sicuramente stare tranquilla sul rischio di una gravidanza. Tieni presente che il ciclo mestruale può subire variazioni anche nelle donne che l’hanno sempre avuto regolare e preciso, in quanto fattori come stress, cambiamenti ormonali, stagionali, alimentazione sono tutti aspetti che possono avere un’ influenza sul ciclo, determinando alle volte ritardi o anticipazioni. Detto ciò, ti consigliamo di attendere serenamente l’arrivo del prossimo ciclo e qualora tu voglia iniziare ad avere dei rapporti, potresti valutare la possibilità di utilizzare un metodo contraccettivo che possa aiutarti a vivere con più spensieratezza e sicurezza la sessualità.
Speriamo di esserti stati di aiuto, torna a scriverci quando vuoi!
Un caro saluto!