Dal Corriere a Costantino della Gherardesca: i #Ferragnez sulla bocca di tutti

Dal Corriere della Sera a Costantino della Gherardesca: i #Ferragnez sulla bocca di tutti

ROMA – #ChiaraTakesIbiza ed è subito polemica. 

Mentre Chiara Ferragni è nell’isola delle Baleari con i suoi amici per il suo  addio al nubilato, su Twitter c’è stato qualcuno che ha “cinguettato” parole poco carine sull’imprenditrice digitale e sul suo futruo marito, Fedez:

Non credo che Chiara Ferragni abbia sofferto durante il parto. Così come non credo che abbia goduto durante il concepimento”, ha scritto Costantino della Gherardesca sui social.

Puoi sempre chiederglielo se le tue notti sono turbate da questo dilemma. Ma trovarsi un hobby adatto ad una persona della tua età? Che ne so i francobolli…Sei proprio un signore @CdGherardesca“, ha twittato Fedez in risposta al commento del noto conduttore.

Le “scuse” di Costantino non sono tardate ad arrivare:

Trovo la Ferragni modernissima, post-sentimentale, degna di un’analisi di Hiyo Steyerl e sono il suo fan numero 1. L’assenza di emozioni per me è una virtù estremamente contemporanea. Non Fraintendere Fedez.

A molti queste parole sono sembrate solo una scusa per riprendersi dalla figuraccia. 

Le polemiche non finiscono qui. La Ferragni si è scagliata contro il Corriere della Sera.

Il quotidiano nazionale ha pubblicato un articolo sull’addio al nubilato della mamma di Leone, intitolandolo con Chiara Ferragni, i capelli rosa e le amiche “sosia” (rotonde e felici).

Dopo aver lanciato l’hashtag #BodyShamingIsForLosers, lafashion influencer ha risposto a tono al Corriere:

“Penso sia disgustoso mandare un messaggio come questo, specialmente quando tante ragazze stanno lottando col loro corpo per avere fiducia in se stesse. Diverso è bello. Non perfetto è bello. Felice è bello. Sicuro di sé è bello. Non lasciate che gli altri vi buttino giù o vi dicano chi siete, mai“.

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it