Entrambi abbiamo molta voglia…

Buongiorno,
vi scrivo perché io e il mio fidanzato abbiamo bisogno di un consiglio riguardo ad un problema che é sorto ultimamente e che ci fa un pò preoccupare perché non riusciamo a capirne la causa. Stiamo insieme da febbraio e da qualche mese abbiamo iniziato a fare l’amore. Ci amiamo tanto e abbiamo vissuto dei momenti bellissimi insieme, nonostante diverse difficoltà iniziali riguardanti delle mie insicurezze e paure. Tuttavia il mio ragazzo mi ha confidato che da qualche tempo si vergogna tanto perché, dopo averlo fatto una prima volta e volendolo poi fare di nuovo, il pene non ha l’erezione. Io non ci avevo mai dato peso a questa cosa, però in effetti avviene proprio cosí: entrambi abbiamo molta voglia, ci “stuzzichiamo” a vicenda ma poi quando stiamo per farlo, mentre si infila il preservativo, il suo pene non riesce a mantenere l’erezione. Questa cosa lo sta facendo preoccupare parecchio e ne abbiamo discusso insieme, perché per lui é proprio un peso e mi dispiace. Mi ha raccontato che in passato, con un’ altra ragazza, non ha mai avuto problemi di questo tipo, se non rare volte. Io gli ho detto che magari é solo stress, stanchezza o un blocco mentale che si é creato da solo, ma lui dice che non crede sia cosí,
perché anche lui come me in quei momenti ha tanta voglia, ma poi non riesce a capire perché il suo pene non abbia l’erezione. Ho pensato anche che magari sono io che sbaglio qualcosa, ma mi ha assicurato che non é cosí.
Cosa potrebbe essere la causa di questo problema? Cosa potremmo fare per risolverlo? Aggiungo che non abbiamo un posto “tutto nostro” dove stare soli e tranquilli, lo facciamo o in macchina o  da lui, ma con i suoi in casa. Potrebbe essere che non si senta completamente a suo agio in questi
posti, anche inconsciamente?
Grazie in anticipo

Anonima


Cara Anonima,
in generale se un difetto dell’erezione capita ogni tanto o solo in un certo periodo non bisogna dargli troppo peso, se la situazione diventa cronica in alcuni casi potrebbe essere il sintomo di alterazioni metaboliche, del testosterone o vascolari.
L’eccitazione sessuale maschile è un processo complesso che coinvolge cervello, ormoni, emozioni, nervi, muscoli e vasi sanguigni. La disfunzione erettile può derivare da un problema relativo ad uno qualsiasi di questi fattori, allo stesso modo lo stress e problemi di salute possono causare o peggiorare il quadro complessivo. A volte invece è una combinazione di problemi psicologici e fisici, per esempio un piccolo problema fisico che rallenta la risposta sessuale può causare ansia nel mantenere l’erezione. Non c’è una regola uguale per tutti, dipende molto da caso a caso, perciò bisogna attivarsi per individuarne l’origine.
Da ciò che dici ci sembra di capire che non sei fidanzata da molto tempo, che da qualche mese hai iniziato un’attività sessuale e che solo ultimamente il tuo ragazzo presenta delle difficoltà sulla tenuta dell’erezione, ma solo nel secondo rapporto e non nel primo e sempre nel momento in cui va a mettere il preservativo.
Spesso si vive il momento di indossare il preservativo con fretta, agitazione ed ansia, pensando che questo rituale possa far perdere spontaneità all’atto, in questi casi potrebbe essere di aiuto trasformarlo in un momento di condivisione ed erotismo con il partner.
Rispetto alla consecutività dei rapporti, non si può affermare quanto duri il periodo refrattario tra un rapporto ed un altro, ognuno ha i propri tempi di recupero sia fisiologici che psichici, per cui può capitare che subentri un po’ di ansia da prestazione, quindi sarebbe preferibile depotenziare il raggiungimento del fine e fermarsi sul prima, quindi sui preliminari e il gioco, senza pensare all’atto stesso.
E’ anche possibile che il tuo partner stia vivendo un periodo di stress, maggior ragione per non dare troppo peso a questi piccoli “insuccessi”.
La cosa molto positiva, su cui ti consigliamo di far leva, è la vostra grande capacità comunicativa, di confronto e di empatia, quindi siamo certi che con un pò di pazienza e di comprensione tutto si rimetterà a posto, e le vacanze e il riposo saranno un valido aiuto.
Un caro saluto!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it