Arriva Keaton, la prima piattaforma di cinema on demand pensata per la scuola

ROMA – ‘Keaton. Cinema Maestro!’. Si chiama cosi’ la prima piattaforma per il cinema on demand dedicata alle scuole per organizzare matine’e in modo pratico e immediato, lanciata lo scorso 4 ottobre, data in cui ricorre il compleanno di Joseph Frank ‘Buster’ Keaton, considerato tra i piu’ grandi maestri del cinema di ogni epoca.

Oltre 40 film, 329 cinema aderenti in 220 citta’ e piccoli centri di tutte le regioni d’Italia: questi i numeri di Keaton, dove i docenti potranno scegliere un film tra le nuove proposte o tra i capolavori che hanno fatto la storia del cinema, individuare la sala cinematografica piu’ comoda da raggiungere e, sempre grazie alla piattaforma, inviare una richiesta di proiezione all’esercente. In poche ore il docente ricevera’ la conferma della proiezione dal cinema prescelto.

Keaton, in linea con gli obiettivi previsti dal piano nazionale ‘Cinema per la Scuola’ promosso dal Miur e dal Mibac, oltre a proporre i film secondo criteri tematici e narrativi, potra’ contribuire all’integrazione del cinema nei percorsi didattici anche facendo leva sulle sue peculiarita’ di linguaggio contemporaneo capace, piu’ di altre forme espressive, di dare voce al presente. Sulla piattaforma i docenti troveranno, oltre agli spunti di riflessione disponibili per ogni film, numerosi titoli corredati da risorse didattiche che indagano gli elementi del linguaggio e le tecniche adottate: ‘Schede Linguaggio’ ricche di immagini, esempi e link a video dimostrativi per accompagnare gli studenti e i docenti verso un nuovo modo di guardare il film, all’interno di un avvincente viaggio verso l’alfabetizzazione cinematografica.

“Crediamo nella centralita’ del ruolo della sala cinematografica che lavora a stretto contatto con le scuole del territorio- dichiara Franco Barbano di Unisona, produttore della piattaforma- Keaton si propone come alleato di quell’esercente che sa ancora emozionarsi alla vista di una sala occupata da bambini e ragazzi. La sala diventa cosi’ un’estensione naturale degli spazi scolastici e non un diversivo isolato o un’opzione coraggiosa di qualche docente visionario”.

A poche ore dal lancio di Keaton i docenti possono gia’ prenotare proiezioni matine’e di nuovissimi titoli e film library, come: ‘La Profezia dell’Armadillo’ (Fandango), ‘Un affare di famiglia’ (BiM Distribuzione) Palma d’Oro a Cannes 2018, ‘Earth-Un giorno straordinario’ (Koch Media), ‘Visage’, ‘Villages’ (Cineteca di Bologna), ‘La casa dei libri’ (BiM). E ancora: ‘La tartaruga rossa’ (BiM Distribuzione), ‘Shaun’, ‘Vita da Pecora-Il Film’ (Koch Media), ‘Snowden’ (BiM Distribuzione), ‘Il Gruffalo’ e Gruffalo’ e la sua piccolina’ (Cineteca di Bologna), ‘My name is Adil’ (Unisona) e ‘7 minuti’ (Koch Media). Sara’ anche possibile trovare in piattaforma capolavori restaurati dalla Cineteca di Bologna: ‘Il terzo uomo’ (C. Reed), ‘Tempi moderni’ (C. Chaplin), ‘La grande illusion’ (J. Renoir), ‘Sherlock jr. vs The kid’ (B. Keaton e C. Chaplin), ‘Lumie’re! La scoperta del cinema’ (T. Fre’maux).

Ogni settimana potranno aggiungersi nuovi titoli e, oltre alle proposte dei distributori, le stesse sale cinematografiche del territorio potranno dare visibilita’ alle proprie iniziative pensate per la scuola: rassegne, percorsi tematici, incontri con registi e protagonisti.

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it