Kiera Knightley vieta alla figlia alcuni classici Disney. Ecco perché

Kiera Knightley vieta alla figlia alcuni classici Disney. Ecco perché

ROMA – In questi giorni, Keira Knightley è stata ospite al The Ellen DeGeneres show per promuovere il suo nuovo film, Lo Schiaccianoci e i Quattro Regni, in cui rivestirà il ruolo della Fata Confetto.

Proprio durante quest’intervista, l’attrice ha rivelato i motivi che l’hanno spinta a vietare alla sua bambina di tre anni la visione di alcuni classici Disney. La motivazione ? La figura femminile viene descritta come ‘debole’.

Nello specifico, due sono i cartoni la cui visione è stata assolutamente vietata alla bambina dell’attrice trentatreenne: Cenerentola e La Sirenetta.

Parlando di Cenerentola, Keira ha affermato: “Cenerentola non fa altro che aspettare che un ragazzo ricco arrivi a salvarla. Sbagliato! Noi donne possiamo salvarci benissimo da sole, ed è questo quello che voglio che mia figlia recepisca crescendo”.

Per quanto riguarda La Sirenetta, le motivazioni sono state simili. “È seccante, perché adoro il film è le canzoni sono fantastiche, ma non si deve rinunciare alla propria voce a causa di un ragazzo”.

Invece, secondo l’attrice britannica, esempi positivi per la figlia sono “Alla ricerca di Dory”, “Frozen” e “Oceania”.

Fonte:

https://www.indy100.com/article/keira-knightley-banned-daughter-two-disney-films-sexism-cinderella-watch-video-8587726?amp