Le temperature termali possono compromettere l'efficacia dell'anello...

Le temperature termali possono compromettere l’efficacia dell’anello…

Buongiorno, innanzitutto vi volevo ringraziare per la vostra gentilezza e prontezza nel rispondere alle mie domande che, mi rendo conto, sono un pò insistenti a volte. Anche oggi sento il bisogno di chiedervi qualche consiglio. La prima cosa che vi volevo chiedere è questa: oggi devo rimettere l’anello dopo la settimana di sospensione. Di solito lo faccio alle 19:20 circa. Ma dato che questa settimana é stata cambiata l’ora (é stata tirata indietro) , non so come procedere. Devo metterlo comunque alle 19:20 o alle 18:20? Perché se lo mettessi alla solita ora sarebbe come essere in ritardo di un’ora. Cambia qualcosa? La seconda domanda invece forse é un pó più stupida: domani devo andare alle terme e mi chiedevo se l’acqua è le temperature calde compromettono l’efficacia dell’anello…
Grazie in anticipo

Chiara


Cara Chiara,
grazie per la continua fiducia che continui a riporre nel nostro servizio.
Rispetto alla prima domanda ti consigliamo di stare tranquilla, scegli l’orario che ti è più comodo tra i due, come evidenziato da bugiardino è preferibile che venga inserito all’incirca alla stessa ora, basta non superare le 3 ore dall’iniziale inserimento. In questo caso potrebbe esserci una compromissione dell’efficacia. Magari se può farti stare più serena puoi fare una mediazione tra i due ore in modo da accorciare ancora di più le distanze.
Ricorda che non c’è alcuna domanda giusta o sbagliata ma solo il bisogno di approfondire le tematiche per poter affrontare con più serenità i propri dubbi e timori.
Allora è vero che il Nuvaring soffre le alte temperature ma nel questo in cui il contatto è diretto, quindi immersione o lavaggio diretto sotto acqua calda/bollente . Diverso invece quando si trova posizionato correttamente all’interno della vagina e ci si immerge in una vasca con acqua calda. In questo caso la temperatura corporea viene regolata dall’organismo stesso e quindi non vi è un impatto diretto sul Nuvaring. Solo nel caso in cui ti accorgessi che l’anello sia per qualsiasi motivo fuoriuscito di almeno il 50% ed entrato a contatto con temperature esterne elevate allora il nostro suggerimento è quello di sostituirlo con uno nuovo assicurandoti che quest’ultimo sia posizionato correttamente in profondità.