Io lo amo ma molte volte ho paura di sbagliare…

Salve!
Ho 18 anni, sono fidanzata da 7 mesi e per entrambi è la prima relazione. Insieme stiamo molto bene, sono innamorata di lui e dopo sette mesi ho imparato a conoscerlo e logicamente ad avere con lui una sfera intima che non avevo mai avuto con nessuno. Lui è molto più “esplicito” di me e nonostante non abbiamo ancora fatto sesso, lui mi cerca molto più di quanto lo cerco io fisicamente. Io lo amo ma molte volte ho paura di sbagliare o di non essere capace o che non gli piaccia e mi blocco, forse anche perché mi sento più timida sotto quel punto di vista. Per ora non era mai stato un problema, solo che qualche giorno fa lui mi ha espresso questa mia limitazione come un disagio, ovvero lui non si sente voluto abbastanza, non vuole mettermi pressione ma dopo 7 mesi si aspetta più trasporto da parte mia. Io non so cosa sto sbagliando, ho voglia di stare con lui anche fisicamente ma ho tantissima paura di sbagliare.. come posso fare? Con lui ho già parlato della cosa, e lui mi dice sempre che devo stare tranquilla ma io non lo sono comunque, e mi dispiace se lui non si sente “accolto”…

Anonima, 18 anni


Cara Anonima,
è molto bello che la sfera intima si sia collocata all’interno di un rapporto duraturo e di una relazione affettiva, quindi che ci sia un’armonioso equilibrio tra la componente fisica e quella emotiva.
Inoltre, è altrettanto tenero il tuo imbarazzo e il tuo pudore, naturali alla tua giovane età, soprattutto quando si è alle prime esperienze, quindi non hai nulla di cui vergognarti. Il punto è che il tuo ragazzo ti sta chiedendo qualcosa di più, forse vorrebbe solo che ti lasciassi andare un pò, senza pensare alla prestazione. Più tra le righe della tua e-mail emerge più volte il verbo “sbagliare”, come se ti preoccupassi molto di non essere all’altezza, pensiero legittimo visto che sei così giovane, ma, soprattutto in questo ambito, è importante che ci sia il sentimento, la sintonia e che ci si senta davvero pronti perchè tutto venga spontaneamente, senza troppe sovrastrutture. Ciò che ti puoi chiedere è se ti senti pronta o se hai solo un blocco legato alla paura, in ogni caso siamo certi che il tuo fidanzato, alla luce del sentimento che prova per te, sarà disposto ad aspettarti senza forzare le cose.
Può valere la pena parlarne con lui per scambiarvi pensieri e per descrivere all’altro come vi sentite.
Un caro saluto!

12 Novembre 2018