Guatemala, paura per la quinta eruzione del Volcán de Fuego

Guatemala, paura per la quinta eruzione del Volcán de Fuego

Chiesta l’evacuazione di 8 villaggi in Guatemala per l’eruzione del Volcán de Fuego, la quinta nel 2018.

Circa 4000 persone hanno dovuto lasciare le loro casa, nonostante altri cittadini abbiano deciso di non seguire le direttive di sicurezza rimanendo nelle proprie abitazioni.

Sebbene l’attività eruttiva sia in recesso, l’allerta è ancora rossa.

L’eruzione del 3 giugno

Il 3 giugno scorso, l’eruzione del Volcán de Fuego ha causato la morte di almeno 159 persone e centinaia di dispersi.
Un flusso di lava travolse il villaggio di El Rodeo, mentre lapilli e cenere ricoprirono le case di San Pedro Yepocapa e Sangre de Cristo.
Il fumo nero raggiunse anche il cielo della capitale Città del Guatemala, distante circa 40 km dal vulcano.

E’ stata l’eruzione più letale dal 1929.

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it