Tg Scuola – edizione del 30 novembre 2018

600 studenti a Roma per evento ‘La creatività fa scuola’
Quasi 6mila articoli prodotti da 500 scuole di tutta Italia. Sono i numeri del progetto ‘La scuola fa notizia’, promosso da diregiovani.it e dall’agenzia di stampa Dire. Nato nel 2016, l’iniziativa dà ai giovani la possibilità di pubblicare articoli, fotografie, video, poesie, racconti e disegni su una piattaforma che diventa così la vetrina del loro mondo, delle loro idee e dei loro talenti. Seicento rappresentanti delle scuole coinvolte- studenti, docenti e presidi- si sono incontrati oggi a Roma nell’annuale appuntamento ‘La creatività fa scuola’. Quest’anno una grande novità ha aperto l’evento: la finale del primo hackathon #Lascuolafanotizia. Quaranta studenti di tutta Italia, divisi in 6 team, dal 28 al 29 novembre hanno lavorato nella sede romana dell’agenzia Dire, per proporre idee e consigli da realizzare all’interno del sito diregiovani.it.

SaltaMuri: il primo incontro del tavolo interassociativo
“Sviluppiamo, a partire dalle scuole, la complessa arte della convivenza”. Si apre così il manifesto del tavolo interassociativo ‘SaltaMuri’, che ha organizzato il suo primo incontro nazionale alla Facoltà di Psicologia dell’Università La Sapienza di Roma. Il maestro Franco Lorenzoni- promotore della campagna ‘Mille scuole aperte per una società aperta’ – ha dato l’impulso iniziale alla creazione del tavolo interassociativo e spiega: “L’educazione è sempre una tensione fra quello che c’è e quello che non c’è- continua- il problema è capire quale energia la alimenta e in quale direzione: noi stiamo immaginando un’altra idea di scuola, un’altra idea di società, ed è un percorso da tracciare sulla lunga durata”.

800 studenti incontrano a Roma premio Nobel per la Pace Leymah Gbowee
Le donne possono e devono occupare un posto nel mondo, sono capaci di cambiare le proprie comunità e rendere il mondo un posto migliore. Questo il messaggio di forza e speranza che il premio Nobel per la Pace Leymah Gbowee ha voluto rivolgere agli 800 studenti presenti al Teatro Quirino di Roma in occasione dell’evento ‘Le donne, un filo che unisce mondi e culture diverse’ organizzato da Telefono Rosa. Durante la guerra civile nel suo Paese, è stata la fondatrice di un movimento pacifista di sole donne: “Ci siamo rese conto che eravamo una parte del popolo e avevamo un ruolo incredibile da svolgere, molte delle nostre società credono che le donne siano invisibili ma è proprio il contrario che dobbiamo dimostrare”. Vittima lei stessa delle violenze dell’ex marito, anche oggi è impegnata per aiutare le donne “a guardarsi allo specchio, a dirsi che sono forti e intelligenti, che possono fare qualsiasi cosa. Non è un percorso facile- aggiunge- ma io oggi sono libera, ho perdonato per lasciar andare, per non restare legata”.

Violenza donne, incontro e riflessioni al liceo Machiavelli
Un incontro evento per la giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne in collaborazione con il II Municipio si è tenuto presso il Liceo Machiavelli di Roma. In un’aula magna gremita, tanti i giovani studenti che hanno ascoltato con interesse le discussioni su un argomento così delicato. Tra i relatori, il consigliere alle Politiche giovani del II Municipio Gianluca Bogino e Lorenzo Sciarretta, presidente del Consiglio dei Giovani del II Municipio. E poi ancora la psicologa e psicoterapeuta Chiara Gambino e Valentina Pescetti, dell’Associazione ‘Differenza Donna’. Ospite d’onore Antonello Venditti, da sempre attento al sociale. Temi come violenza e rabbia sono stati gli argomenti toccati in più di una occasione dai relatori.


 

Dalle scuole

 

Scuola D’Antona-Biagi di Roma
Mangiando s’impara è il titolo dell’incontro per l’educazione alimentare promosso da Vivenda con ActionAid e Cittadinanzattiva.

Liceo Misticoni Bellisario di Pescara
Nella scuolapolo regionale per gli insegnamenti di musica teatro danza e arti performative, la riunione della Rete Abruzzo Musica.

Liceo artistico Mengaroni di Pesaro
In municipio la mostra degli studenti contro la violenza sulle donne.

Liceo Petrarca di Trieste
Dal 28 novembre al 9 dicembre al Memoriale della Shoah di Milano la mostra ‘Razzismo in cattedra’ realizzata dagli studenti.

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it