Quante sono quindi le possibilità di esser rimasta incinta il giorno prima della mestruazione?...

Quante sono quindi le possibilità di esser rimasta incinta il giorno prima della mestruazione?…

Buongiorno, mi rivolgo a voi per porvi una domanda in merito a una mia avventatezza successami precisamente 43 gg fa. Ero col mio ragazzo e, poi prima di fare l’amore, gli ho concesso di penetrarmi senza preservativo. Non è stato però un coito interrotto. È entrato e uscito un paio di volte, poi ha indossato il preservativo e lo abbiamo fatto. Il giorno dopo mi sono venute le mestruazioni (ossia il 1° maggio), e ciò dovrebbe significare che non sono rimasta incinta. Ora però mi viene un dubbio: avendo un ciclo piuttosto irregolare, e avendo sospeso la pillola lo stesso mese che ho fatto questa cavolata, è possibile che malauguratamente io abbia ovulato durante le mestruazioni e che qualche possibile traccia di liquido pre-spermatico del giorno prima (sempre se è uscito) sia riuscito a fecondare l’ovulo, sapendo che lo sperma vive nel corpo della donna fino a 4-5 gg? In genere devo dire che ho un ciclo piuttosto lungo, varia dai 40 ai 50 gg. Quindi tecnicamente potrei aspettare ancora una settimana prima di preoccuparmi. Il fatto strano è che però da qualche settimana ho male alle ovaie come se mi dovessero arrivare le mestruazioni, ma l’unica cosa che mi è uscita è stata proprio tre giorni fa, ossia al 40esimo giorno: ossia una gocciolina marrone, che però poi non si è tramutata nei 3 gg seguenti in mestruazione. Il male al basso ventre però continuo ad averlo, ci sono momenti che sento ‘tirare’ un ovaio, e momenti che sento tirare l’altro. Quante sono quindi le possibilità di esser rimasta incinta per due penetrazioni di numero senza preservativo (senza alcuna eiaculazione), il giorno prima della mestruazione, nonostante le mie mestruazioni siano irregolari? Devo preoccuparmi, oppure il fatto che il giorno dopo mi siano arrivate le rosse, in ogni caso smentisce già di suo una gravidanza? Grazie x l’info.

Joey


Cara Joey,
proprio perché il tuo ciclo è irregolare, è ancora più difficile fare previsioni sul periodo ovulatorio, anche se l’arrivo del ciclo dovrebbe essere un segno di mancata gravidanza.
Allo stesso modo, non è possibile prevedere i casi, oltre tutto piuttosto rari, di doppia ovulazione.
Stando alla dinamica dei fatti, con poche penetrazioni senza preservativo e a fronte delle mestruazioni arrivate, la percentuale di rischio è davvero molto bassa.
Detto ciò, la goccia di sangue di cui parli potrebbe essere proprio un inizio del prossimo ciclo, che può presentarsi in modo anomalo a causa di: sbalzi ormonali dovuti alla cessazione della pillola, stress, alimentazione, assunzione di farmaci e/o droghe, etc…
Nel caso si dovessero presentare ancora irregolarità, ti consigliamo di rivolgerti al tuo ginecologo per accertarne le cause.
Infine, se hai smesso di prendere il contraccettivo orale, tieni presente che il preservativo va indossato da inizio rapporto perché la sua efficacia protettiva sia garantita e, se non ti dovessi trovare bene, ci sono molte alternative valide nel campo della contraccezione.
Un caro saluto!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it