Super Bowl 2019: l’Halftime è dei Maroon 5, Travis Scott e Big Boi

La band di Adam Levine sul palco tra polemiche e rifiuti (Rihanna aveva detto no!)

14 Gennaio 2019

ROMA – Saranno i Maroon 5 a intrattenere il pubblico nell’Halftime nel prossimo Super Bowl. La band sarà accompagnata da Travis Scott e Big Boi. Ad annunciarlo l’NFL nella giornata di domenica. L’appuntamento è per il 3 febbraio.

#SBLIII pic.twitter.com/dWKJQDS9ap

— Maroon 5 (@maroon5) 13 gennaio 2019

Non è stata una scelta facile per la lega, che, nei mesi scorsi, ha ricevuto non pochi rifiuti da parte di tanti artisti. Rihanna tra tutti. Molti hanno, infatti, declinato in solidarietà a Colin Kaepernick, l’atleta sospeso dalla Federazione per aver eseguito il kneeling. Si è, in poche parole, inginocchiato durante l’inno nazionale per denunciare i metodi poco ortodossi che la polizia usa sui neri.

Believe in something, even if it means sacrificing everything. #JustDoIt pic.twitter.com/SRWkMIDdaO

— Colin Kaepernick (@Kaepernick7) 3 settembre 2018

I Maroon 5 colgono il testimone di Justin Timberlake, che l’anno scorso ha cantato live senza alcun artista di supporto.

2019-01-16T12:56:40+01:00