Inaugurata a Ostia la 'Palestra della Legalità'

Inaugurata a Ostia la ‘Palestra della Legalità’

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, ha inaugurato a Ostia la ‘Palestra della Legalità’. Da venerdì 1 marzo l’immobile di Via dell’Idroscalo 103, confiscato dal Tribunale di Roma, sarà restituito alla collettività e reso disponibile a tutti i cittadini di Ostia, che potranno così contare su una struttura di oltre 1.200 mq dotata di attrezzature all’avanguardia e concepita all’insegna dei più avanzati standard tecnici e funzionali.

La tessera onoraria della ‘Palestra della Legalità’ è stata consegnata al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, che ha ricevuto in udienza i giovani di ‘Talento & Tenacia’ (progetto di inclusione a favore dei ragazzi in difficoltà promosso da Ipab ‘Asilo Savoia) il 15 febbraio scorso al Quirinale per ringraziarli per il loro impegno e per quanto faranno proprio all’interno della nuova struttura di Ostia che sarà affidata alla loro gestione.

Il modello della Palestra della Legalità prevede l’accesso totalmente gratuito assicurato da ben 200 abbonamenti attribuiti a bambini e ragazzi appartenenti a famiglie in situazione di difficoltà economica ed altri soggetti svantaggiati, dando così concreta attuazione al principio dello sport come strumento di inclusione sociale e crescita educativa; accesso agevolato – con una riduzione del 50% del prezzo standard, pari quindi a un 1 euro al giorno – a giovani under 30 in possesso della YOUth Card” promossa dalla Regione Lazio e agli studenti under 24; accesso agevolato (con uno sconto del 50%) c’è anche per le famiglie numerose (5 o più componenti), gestanti e neo mamme, anziani over 70 e per gli appartenenti alle Forze di Polizia.

L’abbonamento a prezzo pieno, pari a 60 euro mensili, ha una durata annuale, ed è riservato a tutti coloro che non rientrano nelle gratuita’ o negli accessi agevolati e che attraverso il proprio abbonamento concorrono in questo modo anche a sostenere gli accessi gratuiti e agevolati, generando opportunità per i cittadini di Ostia in difficoltà. E’ stata attivata inoltre un’importante collaborazione con il Centro Sportivo dell’Arma dei Carabinieri in particolare per quanto riguarda i corsi di arti marziali.

Inoltre, grazie alla disponibilità assicurata dall’Amministrazione giudiziaria, ai locali della Palestra si affiancheranno presto ulteriori spazi siti al piano terra, dove sarà realizzato un centro comunitario, aperto a giovani, famiglie e realtà associative, dove sarà possibile svolgere attività educative, culturali, formative e sociali e allestita un’area specifica dedicata alle arti marziali e alla pugilistica.

Infine, nei prossimi mesi sarà possibile realizzare in un’area incolta e abbandonata di circa 10mila metri quadrati di Via dell’Idroscalo, sempre soggetta a confisca, un’area sportiva esterna attrezzata per giochi di squadra e spazio infanzia, un vero e proprio play ground che rientrerà nella speciale progettualità recentemente varata dalla Regione Lazio nell’ambito di una strategia territoriale su sport e periferie urbane.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it