Barbie celebra i suoi 60 anni con straordinarie donne del mondo

Barbie celebra i suoi 60 anni con straordinarie donne del mondo

La prima personalità italiana che verrà onorata è la chef Rosanna Marziale
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Mattel festeggia il 60° anniversario di Barbie, la fashion doll più famosa al mondo, lanciata il 9 marzo 1959, ideata per ispirare il potenziale infinito che c’è in ogni bambina.

In occasione di questo traguardo, il brand omaggia a livello globale la più ampia scala di modelli femminili, donne che provengono da contesti e settori diversi e che rompono gli schemi diventando una fonte di ispirazione per la prossima generazione di donne.

Si appresta inoltre a compiere un altro importante passo verso la “chiusura” del Dream Gap: attraverso la Mattel Children’s Foundation sosterrà organizzazioni attive nel supportare lo sviluppo delle potenzialità delle bambine. 

Diverse ricerche hanno infatti dimostrato che a partire dai cinque anni le bambine iniziano a dubitare del loro potenziale, quello che viene definito il Dream Gap.

La prima personalità italiana che verrà onorata è:

ROSANNA MARZIALE, CHEF

Con la Stella Michelin del suo ristorante Le Colonne di Caserta, la chef Rosanna Marziale fa parte della generazione di chef donne che sta rivoluzionando l’alta cucina. Ha imparato a cucinare giovanissima nel ristorante di famiglia.

Campana DOC, prende spunto per la sua cucina ispirata alla tradizione locale dalle preziose materie prime del territorio. Testa, cuore, passione e creatività le hanno fatto meritare la stella Michelin nel 2013.

E’ ambasciatrice nel mondo della mozzarella di bufala campana DOP e da oggi fa parte del programma Shero di Barbie, diventando modello di ruolo e ispirazione per le bambine che desiderano intraprendere la carriera di chef.

“E’ una grande emozione per me essere di modello e ispirazione per le future generazioni di chef” afferma Rosanna Marziale “io stessa ho iniziato da giovanissima. Mi sono concentrata sin dall’inizio su quale passione mi faceva battere il cuore e l’ho trovata: la ristorazione è per me una vera missione. A chi sogna di diventare chef direi di perseguire il proprio obiettivo con grande passione e creatività. Solo così le bambine potranno realizzare i propri sogni e diventare ciò che hanno sempre desiderato. Passione, cuore, impegno e fatica faranno di una bambina che sogna ai fornelli una chef felice e di successo”.

Mattel celebra e ispira le bambine di tutto il mondo in occasione del suo 60° anniversario attraverso:

. LA CELEBRAZIONE DI MODELLI DI RUOLO PER ISPIRARE LA PROSSIMA GENERAZIONE DI RAGAZZE, accendendo i riflettori su donne rilevanti, provenienti da diversi campi che sono state in grado di rompere gli schemi e superare le barriere.
. Barbie onorerà più di 20 donne in più paesi e continenti, donne che vanno dai 19 agli 85 anni, donne che  parlano 13 lingue diverse.
. Questa è, a oggi,  la più ampia e diversificata serie di donne onorate da Barbie e si pone come  proseguimento del programma “Shero” lanciato nel 2015.
. A queste donne viene dedicata e donata una ONE OF A KIND doll, il più alto riconoscimento concesso dal brand Barbie.
. IL LANCIO DEL BARBIE DREAM GAP PROJECT FUND, dedicando quindi risorse ad organizzazioni che abbiano come obiettivo l’Empowerment delle bambine e che renderanno “le regole del gioco” allo stesso livello sia per  maschi che per femmine.
. Barbie donerà un dollaro per ogni bambola venduta negli Stati Uniti fino a un massimo di $ 250.000. I fondi saranno gestiti attraverso la Mattel Children’s Foundation, la Fondazione che gestisce l’impatto sociale.
. L’UTILIZZO BARBIE COME UN MODELLO DI RUOLO connettendosi con i fan attraverso contenuti stimolanti e di ispirazione ma che siano anche divertenti e coinvolgenti.
. Come brand nr. 1 su YouTube, Barbie ha a disposizione una potente piattaforma per dare visibilità a momenti di apprendimento e, il 7 marzo, è stato lanciato un nuovo VLOG denominato “Finding Your Voice”.
.  Barbie Vlogger si unisce a YouTube Kids in qualità di editor con una playlist di video stimolanti e di ispirazione. Barbie Vlogger ha ricevuto questo riconoscimento poiché si è affermata su YouTube come influencer con oltre 108 milioni di visualizzazioni.
. Una sorprendente Barbie experience a New York proprio il 9 marzo per celebrare il passato, il presente e il futuro del Brand. A metà strada fra un  tributo alla moda e un’ installazione artistica dove i fan di tutte le età potranno celebrare l’iconica bambola.
. Il tour Barbie “Be Anything” prenderà il via a Bentonville, Ark, con la star della musica country Kelsea Ballerini il 9 e il 10 marzo. In calendario fino a ottobre lo spettacolo farà tappa in 36 centri Walmart sul territorio. Ad ogni tappa, le bambine avranno l’opportunità di incontrare una role model e ascoltarne la storia, avranno inoltre la possibilità di vincere fino a $ 20.000 per realizzare i loro sogni e potranno divertirsi con altre esperienze interattive per tutta la famiglia.
. Dal 9 marzo in diversi store Target in tutto il Paese verrà presentata la linea di abbigliamento e accessori Barbie “What will you be” per bambine dai 5 ai 10 anni.
. INTRODUCENDO PRODOTTI COMMEMORATIVI che incoraggino le bambine a sognare. Dalla principessa al presidente, dall’astronauta allo zoologo, non esiste un confine che Barbie sia riuscita a superare.
. La collezione di bambole Barbie Career 60th Anniversary (assortimento Carriere 60°) celebra sei carriere che sono inserite nella linea Barbie sin dai primi anni e sono ancora oggi  categorie sottorappresentate dalle donne, parliamo di carriere quali astronauta, pilota, atleta, giornalista tv, candidata politica e vigile del fuoco.
. Le bambole celebrative 60th Anniversary e Proudly Pink Barbie rendono omaggio alla tradizione di Barbie con un design straordinario per celebrare 60 anni di moda.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it