Chambers, Netflix rilascia le prime immagini della nuova serie horror

Chambers, Netflix rilascia le prime immagini della nuova serie horror

Con la speciale partecipazione di Uma Thurman, la nuova serie sarà disponibile dal 26 aprile
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Netflix ha rilasciato le prime immagini di Chambers, la nuova serie TV horror con la speciale partecipazione di Uma Thurman, disponibile dal 26 aprile.

Chambers, la trama

Chambers racconta la storia di una giovane donna sopravvissuta ad un infarto e ossessionata dal mistero che circonda il cuore che le è stato donato e le ha salvato la vita. Più si avvicina a scoprire la verità sulla morte improvvisa della sua donatrice, più inizia ad assumere le caratteristiche di quest’ultima, alcune delle quali pericolosamente sinistre.

La serie è creata da Leah Rachel, la produzione esecutiva è curata da Alfonso Gomez Rejon e Leah Rachel. Winnie Kemp, Wolfgang Hammer, Jennifer Yale, e Steve Gaghan sono i produttori. La creatrice Leah Rachel ha descritto la serie così: “Ambientata in un mistico paesino New Age in Arizona, Chambers è un horror psicologico che analizza come le persone metabolizzino i traumi in modo differente. Ciò che inizia come una classica storia umana si trasforma alla fine in un racconto molto più strano e complicato di quanto ci si aspettasse”.

Chambers, il cast

Nel cast della serie Uma Thurman (Kill Bill, Pulp Fiction), Tony Goldwyn (Scandal, Insurgent), Sivan Alyra Rose (The Entrada, Running Shadow), Lilliya Reid (Vienna, The Fantomes), Nicholas Galitzine (Share, Handsome Devil, The Watcher In The Woods, The Beat Beneath My Feet and The Changeover), Kyanna Simone Simpson (La vita immortale di Henrietta Lacks, Black Lightning, Cocaine – La vera storia di White Boy Rick), Lilli Kay (Paterno, Napoli, Brooklyn), Sarah Mezzanotte (Wolves, 6 gradi di separazione, Blame, Blue Bloods, Royal Pains) e Griffin Powell-Arcand.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it