È già record per Avengers: Endgame. È il film più visto del 2019 in Italia

È già record per Avengers: Endgame. È il film più visto del 2019 in Italia

Nel mondo, il film è a quota 1.2 miliardi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – L’attesa era tanta e il botteghino oggi lo conferma. Con 17.4 milioni di euro Avengers: Endgame è il titolo internazionale con l’apertura più alta di sempre in Italia. Il nuovo film Maevel Studios è arrivato nelle sale il 24 aprile e, in 24 ore, era già il secondo opening più alto di sempre nel nostro Paese. Come se non bastasse, dopo soli 5 giorni di programmazione, è la pellicola più vista in Italia del 2019. Nel mondo, il film è a quota 1.2 miliardi.

Diretto da Anthony e Joe Russo, Avengers: Endgame è il 22esimo film nella storia dell’Universo Cinematografico Marvel.  La pellicola porta in scena il gran finale dopo gli eventi catastrofici raccontati nel lungometraggio Avengers: Infinity War.

Il cast vede il ritorno, tra gli altri, di Robert Downey Jr., Chris Evans, Mark Ruffalo, Chris Hemsworth, Scarlett Johansson, Paul Rudd e Jeremy Renner. New entry Brie Larson nei panni di Captain Marvel. Josh Brolin veste ancora una volta i panni di Thanos.

Endgame non è la fine del Marvel Cinematic Universe

Questo risultato è un successo fenomenale sotto ogni punto di vista”, ha commentato Daniel Frigo, Country Manager & Head of Studio Distribution, The Walt Disney Company Italia. 

“Il successo al botteghino e gli applausi del pubblico italiano rilevati in moltissime sale alla fine del film testimoniano il forte legame che si è creato in questi anni con gli Avengers e le loro vicende”, ha aggiunto.

Il film non è la fine: “Avengers: Endgame rappresenta il culmine di un viaggio entusiasmante e pieno di emozioni durato 11 anni ma è ben lontano dall’essere la conclusione del Marvel Cinematic Universe e di tutte quelle incredibili storie che Marvel continua a creare per tutti noi”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it