Sudafrica, scoperta materia organica extraterrestre in antichi meteoriti

Sudafrica, scoperta materia organica extraterrestre in antichi meteoriti

Si tratta di una delle prime prove della presenza di carbonio di origine aliena nelle rocce del nostro pianeta
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

I semi della vita sulla Terra potrebbero davvero essere venuti dallo Spazio. Si rafforza l’ipotesi della panspermia con la scoperta in Sudafrica di materia organica extraterrestre.
Un team di ricercatori ha scovato carbonio di origine aliena in piccolissimi frammenti di meteoriti datati 3,3 miliardi di anni.

Si tratta di una scoperta importantissima, “una delle prime prove della presenza di carbonio extraterrestre nelle rocce del nostro pianeta”, ha spiegato Frances Westall, coordinatrice del team di esperti del Centro Nazionale della Ricerca Scientifica francese (Cnrs) artefice della scoperta.
Lo studio è stato pubblicato sulla rivista scientifica Geochimica et Cosmochimica Acta.

La panspermia è la teoria secondo la quale la vita sulla Terra si è sviluppata da materiale organico trasportato da asteroidi, meteore e simili, che ha reso possibile la nascita dei primi microrganismi.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it