Tutto molto bello, a Bologna il festival tra concerti e tornei di calcetto

Tutto molto bello, a Bologna il festival tra concerti e tornei di calcetto

Ecco il programma
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
ROMA – Torna a Bologna, dal 13 al 15 settembre, Tutto Molto Bello, il primo evento italiano che unisce musica e calcio, organizzato da Panico Concerti e Locomotiv Club. 

Il torneo

Alla sua 9ª edizione, il Torneo di Calcetto per Etichette Indipendenti, che deve il nome alla nota espressione del grande Bruno Pizzul, darà vita a una tre giorni all’insegna della musica e dello sport presso il Parco del Dopolavoro Ferroviario, uno spazio a due passi dal centro e dalla stazione di Bologna e che comprende al suo interno sia i campi dove si svolgeranno le sfide a calcetto, sia i palchi che ospiteranno il festival.

L’evento accoglierà 24 squadre di calcio formate da addetti ai lavori delle principali etichette indipendenti italiane, ospite straniero la squadra del Primavera Sound Festival di Barcellona.  

Il torneo, della durata di 2 giorni, prevede sei gironi all’italiana da quattro squadre ciascuno: le prime due squadre, e le quattro migliori terze, di ogni girone si qualificano alla fase successiva.

La fase ad eliminazione diretta prevede ottavi, quarti, semifinali e finalissima. Il primo giorno si giocheranno le fasi a gironi, mentre durante il secondo si giocheranno le fase ad eliminazione diretta e la finalissima. Ogni singola partita ha una durata di 20 minuti (10 minuti per tempo). Il regolamento delle partite è quello indicato dalla FIGC per la Divisione Calcio a cinque.

I concerti

Toccherà a La Rappresentante di Lista, venerdì 13 settembre alle 19.00, dare inizio ai live con un concerto gratuito sul nuovo “Pizzul Stage”, nuovo palco totalmente gratuito che quest’anno si aggiungerà a quello del Locomotiv e al grande palco dell’Arena Puccini.

Sarà invece Mahmood l’artista protagonista della prima serata in Arena Puccini. La notte ci si sposterà al Locomotiv per Tutto Molto Party di questa edizione per il live degli spagnoli Delaporte.

Sabato 14 settembre il programma musicale inizierà con la performance, sul Pizzul Stage, di Andrea Laszlo De Simon. Successivamente il pubblico dell’Arena Puccini avrà il piacere di assistere a un doppio set esclusivo, quello dei Bud Spencer Blues Explosion, nella primigenia versione in duo in occasione del decennale del loro progetto, e dei Colle Der Fomento, dal 1994 una delle formazioni più storiche del rap italiano. 

A mezzanotte sul palco del Locomotiv Club farà la sua apparizione Emmanuelle, dea della Dj-Culture e musicista elettronica apprezzatissima, metà producer e metà chanteuse, per un Tutto Molto Party all’insegna del beat e dei suoni più raffinati.

La domenica inizia con La Colazione Dei Campioni e con lo spettacolo Max Collini legge l’indie, alle 12.00 sul Pizzul Stage, nel quale l’autore reggiano rivisita il nuovo canzoniere italiano, mettendone in luce motti e facezie. Alle 18.00 il nuovo concerto dei Jennifer Gentle. All’Arena Puccini per l’ultima sera una doppietta con due tra gli autori più stimati degli ultimi anni: Giovanni Truppi e Giorgio Poi

Tutto molto première – Fast Animals and Slow Kids al tramonto in piazza Maggiore

Il 10 settembre alle 18.30 a Piazza Maggiore, Tutto Molto bello presenta l’edizione di quest’anno con un’anteprima d’eccezione, il concerto dei Fast Animals And Slow Kids al tramonto, che chiuderanno in quell’occasione il tour che questa estate li ha visti esibirsi sui palchi di tutta la penisola per la presentazione del loro ultimo album “Animali Notturni”.

Si esibiranno per una versione inedita dei loro brani in cui pianoforte a coda, chitarre acustiche e voce si fonderanno in uno spettacolo fuori dal comune.

 


 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it