Ha avuto una seconda erezione e abbiamo fatto di petting...

Ha avuto una seconda erezione e abbiamo fatto di petting…

Salve
Premetto che ho 21 e non ho mai avuto un rapporto sessuale completo, solo che dopo questo ”episodio” ho tanta paura.
Il 27 agosto ho fatto petting con il mio ragazzo, eravamo tutti e due nudi quindi c’è stato contatto diretto tra i genitali.
Mentre ci strusciavamo la mia vagina era tutta bagnata (penso che sia a causa del liquido pre- eiaculatorio) quando era il momento di eiaculare lo faceva lontano da me.
Dopo un po’ ha avuto una seconda erezione e abbiamo fatto di nuovo petting e qui sorge il problema.. . mente lo stavamo facendo lui ha cercato di penetrarmi con un dito, ovviamente anche in quest’occasione ero sporca di liquido pre eiaculatorio e siccome lui mi ha toccato la bocca della vagina ho paura di essere rimasta incinta. In queste settimane mi sono informata e ho letto che se si hanno due rapporti riavvicinati nel liquido pre- eiaculatorio ci possono essere spermatozoi dell’eiaculazione precedente. Qui iniziano le mie paranoie perché non mi è venuto il ciclo, mi viene ogni 28 giorni e l’ultima volta che mi è venuto è stato il 15 agosto (mi dura 6 giorni). Il 12 settembre mi doveva venire infatti avevo dei crampi leggeri nel basso ventre e il seno gonfio solo che questa volta mi facevano male i capezzoli e non mi è mai capitato.. . poi come per magia sono scomparsi i sintomi.
Tanto per cambiare in questi giorni ho avuto anche un po’ di febbre e problemi intestinali… non so se influiscono sul ciclo, per favore fatemi sapere.

Anonima, 21 anni



Cara Anonima,
quando si hanno rapporti ravvicinati senza alcuna protezione ci sono dei rischi di concepimento, soprattutto se la donna si trova nel suo periodo fertile. Non basta una buona pulizia del pene per eliminare residui di sperma, considera che gli spermatozoi rimangono in vita nelle ghiandole che si trovano vicino alla base del pene e quindi possono fuoriuscire anche nelle primissime fasi dei rapporti successivi. È infatti consigliabile orinare oltre che mantenere buone pratiche di igiene per potere eliminare le tracce preesistenti. Sebbene va specificato che la minzione dopo l’eiaculazione non ha un potere contraccettivo, ma semplicemente riduce la possibilità di concepimento.
Seguendo i calcoli probabilmente eri sulla fine del periodo fertile per cui potrebbero non esserci significativi rischi. 
Sicuramente l’ansia e la debilitazione fisica possono incidere sulle irregolarità del ciclo.  Considera che quando si verifica una situazione di stress vengono prodotti due ormoni il cortisolo e l’adrenalina che ci consentono di far fronte a una situazione di emergenza. Se la situazione si prolunga la reazione “ormonale” di allarme va ad influenzare l’ipotalamo, dove risiedono anche le strutture di controllo del ciclo mestruale. Ciò può causare un blocco dell’ovulazione, o un’alterata produzione del progesterone, per cui le mestruazioni possono presentarsi in anticipo, o ritardare, saltare completamente, o presentarsi con fenomeni di spotting, cioè perdite scarse e scure.
Non resta che aspettare il ciclo.
Un caro saluto!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it