In Thailandia c'è Wat Samphran, il tempio del drago

In Thailandia c’è Wat Samphran, il tempio del drago

Questo incredibile complesso è caratterizzato da un enorme drago verde che avvolge la torre principale
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

È un mistero l’origine di Wat Samphran, singolare tempio thailandese a circa 40 chilometri da Bangkok. Il curioso complesso, registrato ufficialmente nel 1985, ospita una gigante statua di Buddha e una torre rosa di 17 piani, caratterizzata da un enorme drago verde che la avvolge per tutti i suoi 80 metri di altezza.
Da qui il soprannome “tempio del drago“.

E’ possibile raggiungere la cima alla torre in due modi: usando l’ascensore o attraverso il corpo del drago.

Il maestoso drago è costruito in ferro e fibra di vetro ed è completamente vuoto. Tuttavia, l’interno è in condizioni pessime e non tutte le sezioni del corpo sono sicure.

Una volta arrivati in cima, però, si potrà ammirare un panorama mozzafiato.

Ma il tempio Wat Samphran offre anche altro.

Alla base della torre, i visitatori possono ammirare nel dettaglio gli artigli del drago e le numerose decorazioni del tempio.

Felicità eterna, ricchezza, lavoro o salute sono tra le cose che puoi ottenere se riesci a colpire con una moneta alcune statue poste all’interno di una piccola fossa ai piedi della torre.

Proseguendo per il complesso, tra una scultura e l’altra, si arriva alla statua del Buddha.

Il tempio Wat Samphran si trova precisamente ad Amphoe Sam Phran, nella provincia di Nakhon Pathom. E’ tra i templi thailandesi meno noti e di conseguenza non è mai particolarmente frequentato dai turisti.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it