VIDEO | In passerella il Fashion Show dell'Accademia Costume & Moda

VIDEO | Altaroma. In passerella il Fashion Show dell’Accademia Costume & Moda

Ad Altaroma una giuria ha valutato le capsule collection. Premiazione al femminile con le vincitrici Eva Bureau, Alessia Di Seclì e Camilla Galletta
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Roma – Emozione e Talento in passerella ad Altaroma per il Fashion Show dell’Accademia Costume & Moda. Diciotto gli studenti coinvolti con le loro capsule collection. Le vincitrici dell’edizione del Talents Moda e Costume 2020 sono Eva Bureau per l’abbigliamento (che si è aggiudicata anche il “Pitti Tutorship Reward”) e Alessia Di Seclì per gli accessori. Camilla Galletta ha invece ritirato il premio per il Talents Comunicazione. A giudicare il lavoro di tutti i ragazzi, una prestigiosa giuria di addetti ai lavori che ha valutato le collezioni e i portfolio in termini di Innovazione, Ricerca e Total Look per i Talents Moda e Costume; Ricerca, Innovazione, Realizzazione e Presentazione per il Talents Comunicazione.

«Siamo fieri di presentare i Talents 2020, con loro si chiude un decennio d’intenso lavoro, crescita e cambiamento. – Dichiara A. Lupo Lanzara – Al contempo, con loro e con oltre 80 aziende che negli anni hanno iniziato a collaborare quotidianamente con l’Accademia, si inaugura un nuovo decennio e un nuovo capitolo. Grazie a questi protagonisti, eroi del Made in Italy,  – continua il Vice Presidente dell’Accademia – oggi siamo tra le più importanti realtà accademiche internazionali e con loro al nostro fianco abbiamo intrapreso nuovi percorsi da una parte formativi come, ad esempio, il lancio a febbraio del nuovo Master in “Fabrics Innovation Design” ma anche professionali, portando il tasso di occupazione dei nostri studenti oltre il 93 %». 

Un percorso quello di Accademia Costume & Moda che a giugno arriverà a Milano, con una nuova sede, diversi corsi e trecento studenti.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it